rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Il Piacenza vede la salvezza, la Lucchese è all'ultima spiaggia. Sabato ci si gioca una stagione

Biancorossi senza Tafa (squalificato per 2 giornate) ma col morale a mille dopo le vittorie contro Alessandria, Como e Pro Sesto. Scazzola non cambierà formazione, in difesa rientra Battistini

Dopo le ultime due positive settimane, che hanno portato in dote un bottino di 9 punti in 4 gare, il Piacenza si avvicina a grandi passi al match clou di sabato pomeriggio (ore 17.30) al Garilli, quando arriverà la Lucchese penultima in classifica. I biancorossi sono obbligati ancora a vincere perché, così facendo, darebbero lo sprint decisivo nella corsa alla salvezza diretta. Salire a 42 punti (attualmente sono 39 per gli emiliani) significherebbe vedere davvero il traguardo, indicativamente fissato tra i 43 e i 45 punti, a 4 turni dal termine e con ancora due gare interne: Albinoleffe alla terzultima di campionato e Juventus U23 all’ultima. Insomma, Scazzola porterebbe a casa un risultato straordinario se pensiamo che a fine gennaio il Piacenza sentiva sul collo il fiato dell’ultima posizione. L’ultimo sforzo però non sarà affatto semplice, la Lucchese è all’ultima spiaggia e arriverà al Garilli per giocarsi tutto, inoltre il Piacenza dovrà rinunciare a Tafa (squalificato) che è forse il perno più importante della retroguardia emiliana; al suo posto rientrerà Battistini che completerà il pacchetto arretrato insieme a Simonetti e Marchi.
Per il resto non ci saranno grosse novità, Scazzola probabilmente proseguirà sulla falsariga di quanto visto nelle ultime due partite, cioè con un attacco molto dinamico e senza punti riferimento composto da Cesarini e Gonzi, da capire se a centrocampo rientrerà Galazzi oppure se, come contro la Pro Sesto, si deciderà di impiegare Corbari, Palma e Suljic contemporaneamente. Le soluzioni non mancano.

In casa Lucchese, invece, è sulla via del recupero l’attaccante Flavio Bianchi che sta lavorando a parte ma potrebbe esserci al Garilli, rientra l’esterno Panati mentre va verso il forfait il giovane difensore Adamoli.
Nelle prossime ore sarà ufficializzato, infine, lo slittamento del calendario al 2 maggio. Pergolettese-Piacenza sarà anticipata a sabato 10 aprile, il 18 ci sarà Piacenza-Albineleffe, il 25 trasferta a Vercelli e il 2 maggio ultima di campionato al Garilli contro la Juventus U23.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piacenza vede la salvezza, la Lucchese è all'ultima spiaggia. Sabato ci si gioca una stagione

SportPiacenza è in caricamento