Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza torna a correre, tre reti al Como

E’ l’episodio che accade in area sul finire del primo tempo a cambiare la partita del Piacenza, che supera il Como con una doppietta di Razzitti dopo le fatiche di Carrara e si affaccia al terzo posto a quota 22 punti a braccetto con l’Arezzo...

Razzitti in azione
E’ l’episodio che accade in area sul finire del primo tempo a cambiare la partita del Piacenza, che supera il Como con una doppietta di Razzitti dopo le fatiche di Carrara e si affaccia al terzo posto a quota 22 punti a braccetto con l’Arezzo. Fino a quel momento il Como era meritatamente in vantaggio davanti a un Piacenza spento ma, nelle sportellate in area e a palla lontana tra Razzitti - che commette il primo fallo - e Briganti, il guardalinee vede solo la reazione di quest’ultimo: cartellino rosso e rigore. Da lì diventa una passeggiata, la squadra di Franzini molla solo nel finale prima che la fuga di Titone faccia scorrere definitivamente i titoli di coda, ma la sensazione è che il Piacenza abbia il fiato corto, l’episodio valutato dall’arbitro ha pesato, tuttavia la vittoria apre nuovi scenari ai biancorossi che ora hanno il dovere - per quanto espresso finora - di cercarsi il loro posto nei playoff.

DIFFICOLTA’ - Franzini conferma la formazione annunciata alla vigilia con Sciacca che vince il ballottaggio sulla destra con Di Cecco e Barba torna a centrocampo dal 1’ al posto di Cazzamalli. Il Como risponde con il classico 3-5-2, Di Quinzio in regia e la coppia Chinellato-Bertani con missione di aprire la cerniera biancorossa composta da Abbate e Pergreffi. La prima scossa è di marca ospite, con Damian che si trova tutto solo davanti a Miori grazie a una salita errata della difesa piacentina, il portiere di casa è bravo a deviare in corner con la punta delle dita; Taugourdeau risponde con una sassata dal limite fuori di poco. Il Como prova a sfruttare la maggior proprietà nel palleggio, il Piacenza invece ci mette l’agonismo di Saber e i piazzati di Taugourdeau che sono cioccolatini da scartare prima per Abbate (parata) e poi per Razzitti che si divora corner d’oro a due passi dalla linea di porta. Il Piacenza però fa troppi errori nelle due fasi, in area la difesa lascia due volte smarcati gli attaccanti ospiti, sul secondo tentativo Bertani liberissimo trova il tempo giusto di testa per freddare Miori. Un primo tempo da mandare in soffitta per il Piacenza, Franchi e Barba troppo timidi, Abbate e Pergreffi faticano a contenere Chinellato e Bertani mentre Agostinone e Sciacca non garantiscono il solito supporto fino a fondo campo.

OCCASIONE REGALATA - Il misfatto accade poco prima del té caldo e cambia tutta l’inerzia della partita: Razzitti cade in area con palla sulla trequarti campo, il guardalinee richiama l’arbitro. Pochi secondi e il direttore di gara sventola il rosso in faccia a Briganti e indica il dischetto, va Razzitti e firma il pareggio. L’episodio - le immagini chiariscono, Razzitti commette il primo fallo ma l’assistente vede solo la reazione dell’avversario - che Briganti regala al Piacenza ribalta quanto visto fino a quel momento, un Como più ordinato e pericoloso rispetto ai biancorossi in difficoltà quando si tratta di difendere.

VELLUTO - A questo punto Gallo disegna un Como nuovo, esce Chinellato ed entra Ambrosini, il Piacenza inizia a premere e il fortino ospite cade in 12’: Agostinone s’inventa un assist splendido per Razzitti che in tapin mette la freccia (2-1). Gli emiliani giocano sul velluto fino al sorpasso, poi commettono l’errore di addormentare la partita anziché chiuderla e nel finale il Como si fa pericoloso fino alla fuga per la vittoria di Titone, 50 metri di campo, piroetta in area dopo aver perso la palla e infilata di giustezza a Zanotti. Il Piacenza va a letto da terzo della classe nel monday night: domenica sfida da vertigini ad Arezzo.
Giacomo Spotti

PIACENZA - COMO 3-1
Primo tempo 1-1

PIACENZA (4-3-3) - Miori; Sciacca, Pergreffi, Abbate, Agostinone; Barba (25' st Cazzamalli), Taugourdeau, Saber; Matteassi (46' st Segre), Razzitti (40' st Titone), Franchi. A disposizione: Kastrati, Di Cecco, Colombini, La Vigna, Castellana, Debeljuh. All. Franzini
COMO (3-5-2) - Zanotti; De Leidi, Briganti, Nossa; Peverelli, Damian, Di Quinzio (14' st Sperotto), Antezza, Marconi (32' st Le Noci); Chinellato (5' st Ambrosini), Bertani. A disposizione: Crispino, Cicconi, Scaglione, Cristiani, Cortesi, Piacentini, Bartulovic. All. Gallo
Arbitro Valiante di Salerno, assistenti D'Alberto di Teramo e Solazzi di Avezzano.
RETI: 25' pt Bertani, 46' pt rig. e 17' st Razzitti, 45' st Titone.
NOTE: serata fresca, campo in discrete condizioni. Spettatori: 2043 spettatori, 4655 euro d'incasso. non comunicato, trasferta vietata ai tifosi comaschi. Tiri: 5-2. Corner: 8-6. Ammoniti: 26' pt Chinellato, 46' pt Di Quinzio, 15' st Razzitti e Ambrosini, 42' st Miori. Espulsi: 45' pt Briganti. Recuperi: 2' pt e 3' st.

Aggiornamento 48' st - Finale al "Garilli". Il Piacenza s'impone 3-1 con la doppietta di Razzitti e la rete di Titone nel finale. Il Como gioca tutta la ripresa in 10 per l'espulsione di Briganti (sull'episodio controverso del rigore), dopo essere stato in vantaggio con la rete di Bertani in avvio.

Aggiornamento 45' st - La chiude Titone, che fugge via in contropiede, sembra perdere l'attimo, ma riesce comunque a eludere con un finta la difesa lariana e a piazzarla sul palo lungo.

Aggiornamento 43' st - Entriamo nella battute finali della gara. Il Como è ormai stabilmente nella metà campo biancorossa, ma il Piacenza regge.

Aggiornamento 31' st - Gallo inserisce Le Noci al posto di Marconi per tentare l'assalto al pari. Il Piacenza sta amministrando il vantaggio.

Aggiornamento 17' st - Piacenza in vantaggio con Razzitti. Gran palla di Agostinone rasoterra e l'attaccante biancorosso ci mette il piatto per la deviazione decisiva.

Aggiornamento 14' st - Gran tiro a giro di Saber, Zanotti devia in tuffo in corner.

Aggiornamento 11' st - Il Piacenza prova a spingere, ma finora non produce azioni da rete degne di nota.

Aggiornamento 1' st - Iniziato il secondo tempo allo stadio "Garilli", per ora nessun cambio.

Aggiornamento 47' pt - Finisce il primo tempo. Piacenza e Como sull'1-1. Avanti gli ospiti con Bertani, pareggia Razzitti su rigore. Lariani in dieci uomini per l'espulsione di Briganti sull'episodio del calcio di rigore.

Aggiornamento 45' pt - Rigore per il Piacenza, fallo di Briganti su Razzitti a palla lontana. Espulso il giocatore comasco. Dal dischetto va Razzitti che non sbaglia.

Aggiornamento 41' pt - Gol annullato al Piacenza per fuorigioco. Razzitti aveva deviato in rete da due passi un tiro cross di Matteassi. Proteste tra gli emiliani.

Aggiornamento 37' pt - Il Piacenza prova ad avvicinarsi all'area comasca, ma senza successo. La squadra di Gallo pare molto attenta.

Aggiornamento 25' pt - Como in vantaggio con Bertani, corner di Di Quinzio e Bertani la devia di testa sul palo lungo. Poco prima Chinellato aveva costretto Miori alla parata in tuffo.

Aggiornamento 21' pt - Due squilli per la squadra di Franzini, entrambi sugli sviluppi di due corner in serie. Prima Abbate costringe Zanotti alla parata, poi Razzitti alza da ottima posizione.

Aggiornamento 17' pt - Bella azione del Piacenza, con Saber che mette un cross delizioso sulla testa di Franchi ma l'attaccante spedisce sul fondo. L'assistente però aveva alzato la bandierina per una posizione di fuorigioco.

Aggiornamento 7' pt - Como pericolosissimo con Damian, il quale, solo di fronte a Miori, calcia con un mezzo pallonetto che Miori smanaccia in corner.

Aggiornamento 1' pt - Iniziato il posticipo della dodicesima giornata di Lega Pro girone A tra Piacenza e Como.

Formazioni ufficiali e tabellino aggiornato LIVE:
PIACENZA - COMO 3-1
Primo tempo 1-1
PIACENZA (4-3-3) - Miori; Sciacca, Pergreffi, Abbate, Agostinone; Barba (25' st Cazzamalli), Taugourdeau, Saber; Matteassi (46' st Segre), Razzitti (40' st Titone), Franchi. A disposizione: Kastrati, Di Cecco, Colombini, La Vigna, Castellana, Debeljuh. All. Franzini
COMO (3-5-2) - Zanotti; De Leidi, Briganti, Nossa; Peverelli, Damian, Di Quinzio (14' st Sperotto), Antezza, Marconi (32' st Le Noci); Chinellato (5' st Ambrosini), Bertani. A disposizione: Crispino, Cicconi, Scaglione, Cristiani, Cortesi, Piacentini, Bartulovic. All. Gallo
Arbitro Valiante di Salerno, assistenti D'Alberto di Teramo e Solazzi di Avezzano.
RETI: 25' pt Bertani, 46' pt rig. e 17' st Razzitti, 45' st Titone.
NOTE: serata fresca, campo in discrete condizioni. Spettatori: 2043 spettatori, 4655 euro d'incasso. non comunicato, trasferta vietata ai tifosi comaschi. Tiri: 5-2. Corner: 8-6. Ammoniti: 26' pt Chinellato, 46' pt Di Quinzio, 15' st Razzitti e Ambrosini, 42' st Miori. Espulsi: 45' pt Briganti. Recuperi: 2' pt e 3' st.

Aggiornamento - Squadre in campo tra pochi minuti per il riscaldamento allo stadio Garilli.

Sfida per i piani alti questa sera allo stadio Garilli (diretta Rai Sport 1, ore 20.45) tra Piacenza e Como. Entrambe le formazione sono a quota 19 punti, chi vince può salire al terzo posto in classifica affiancando l’Arezzo (22) dietro a Cremonese (29) e Alessandria (32).
Como senza Fietta, Pessina e Le Noci, il tecnico Gallo pensa ad Antezza e Bertani, al fianco di Chinellato, dall’inizio. Piacenza senza Silva squalificato e con Abbate al suo posto, il dubbio principale di Franzini è la scelta di uno tra Cazzamalli e Barba a centrocampo.
Diretta qui su sportpiacenza.it dalle 20.45.

QUI PIACENZA - «Il Como è una squadra costruita per stare davanti con giocatori che sono scesi dalla Serie B e un attacco di primo piano con due giocatori del calibro di Chinellato e Le Noci. In realtà la squadra di Gallo è forte in tutti i reparti, sono solidi» ha detto Franzini alla vigilia.
Probabile formazione Piacenza (4-3-3): Miori; Sciacca, Abbate, Pergreffi, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Cazzamalli; Matteassi, Razzitti, Franchi.

QUI COMO - «Sia Piacenza sia noi non eravamo collocati tra le possibili grandi protagoniste, entrambe le squadre sono state brave a ritagliarsi questo spazio. Il Piacenza ha più esperienza rispetto al mio Como e caratteristiche un po’ diverse» ha detto Gallo nel pre partita.
Probabile formazione Como: Crispino; Ambrosi, Briganti, Nossa; Peverelli, Cristiani, Antezza, Di Quinzio, Marconi; Chinellato, Bertani.

Partita condizionata dall’assenza di pubblico ospite, la Prefettura di Piacenza infatti ha vietato la vendita dei biglietti a tutti i residenti in Lombardia (anche se in possesso della Tessera del Tifoso) ad eccezione dei tifosi del Piacenza residenti in Lombardia che, invece, potranno acquistare il biglietto con una Tessera del Tifoso non rilasciata dal Como Calcio. Insomma, il solito pasticcio.
Arbitra Valiante di Salerno. Fischio d’inizio ore 20.45.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento