Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza soffre, lotta e vince a Sondrio (1-3)

DAL NOSTRO INVIATO A SONDRIO - Il Piacenza fa la differenza in tre minuti. Prima soffre, va sotto meritatamente dopo dieci minuti quando si addormenta sulla rete iniziale del Sondrio, firmata Colombo, e quindi fatica a ingranare...

Il Piacenza soffre, lotta e vince a Sondrio (1-3) - 2


DAL NOSTRO INVIATO A SONDRIO - Il Piacenza fa la differenza in tre minuti. Prima soffre, va sotto meritatamente dopo dieci minuti quando si addormenta sulla rete iniziale del Sondrio, firmata Colombo, e quindi fatica a ingranare, rimanendo ingabbiato fra il proprio ritmo compassato e l’aggressività dei lombardi. Poi, in soli tre minuti, appunto, si accende e pareggia con Ruffini, si divora il raddoppio con Matteassi e infine passa con un gran gol al volo di Porcino che batte Fascendini sul primo palo, imbeccato proprio da Matteassi. In questo piccolo spezzone di gara, il Piacenza non ha solo vinto la partita, ma ha dimostrato di essere una squadra forte, che merita il +5 in classifica dal pur forte Lecco (vincente sul campo della rivelazione Mapellobonate) e il +6 sulla Pro Sesto (sconfitta in casa dalla Virtus Bergamo). Franzini gode, quindi, per aver ribaltato una partita che sembrava mettersi male: «Noi sapevamo benissimo che a Sondrio avremmo incontrato delle difficoltà - ha commentato il tecnico biancorosso finita la gara, di fronte agli spogliatoi - perché in questo campionato gli avversari sono così, chi la pensa diversamente è fuori rotta».

DALLA FATICA AL VELLUTO - Una mano poi è arrivata pure dagli episodi. Vitantonio di Brindisi, nell’azione successiva al vantaggio del Piacenza, vede un fallo volontario da parte di Speziali su Saber, che pare abbia pestato camminando all’indietro il centrocampista italo-tunisino, meritandosi così il cartellino rosso. Su questo episodio i lombardi si arrabbiano parecchio, tanto che mister Bertolini dirà a fine partita: «Speziali camminava all’indietro e non si è accorto dell’avversario - ha spiegato - e questo è un episodio che ci ha penalizzato, in una partita già di per sé difficile per la caratura dell’avversario». Una volta rimasto in dieci, il Sondrio si è eclissato quasi del tutto dalla partita, che è quindi sempre rimasta in mano del Piacenza anche nella ripresa.

SERVE LO SHOCK - La squadra di Franzini ha avuto il demerito di non chiudere i conti, sebbene con le occasioni capitate ancora a Matteassi e a Marzeglia i presupposti ci fossero tutti, e ha rischiato pure qualcosa quando all’80’ è rimasto in dieci per l’espulsione a Contini (parsa forse esagerata), dando così una chance di tornare in partita a un avversario calcisticamente morto da molti minuti. Fortuna vuole, per la squadra biancorossa, che dalla sua panchina si alzino sempre giocatori di qualità, in grado di modificare il corso della partita in qualsiasi momento. Così non stupisce che il terzo gol (85’), che chiude il match, sia tutto a firma panchinara: Luca Franchi addomestica il pallone e serve un assist delizioso per Minincleri che, alla sua prima giocata, lascia partire un sinistro morbido che s’insacca sul secondo palo e non lascia scampo a Fascendini. Ancora una volta, però, ai biancorossi serve uno shock per scrollarsi di dosso un torpore che, in alcune circostanze, potrebbe diventare anche molto rischioso.
Dal nostro inviato a Sondrio
Marcello Astorri

SONDRIO - PIACENZA 1-3
Primo tempo 1-2
SONDRIO - Fascendini, Martinelli (25’ Mostacchi), Frigerio, Colombo, Fiorina, Locatelli, Ronzoni, Buzzella (72’ Secchi), Speziali, Speziale (49’ Fascendini A.), Spaggiari. All. Bertolini.
PIACENZA - Boccanera, Di Cecco, Contini, Ruffini, Taugourdeau (76’ Cazzamalli), Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia (64’ Luca Franchi), Franchi Stefano (84’ Minincleri), Porcino. All. Franzini.
RETI: 10’ Colombo, 31’ Ruffini, 33’ Porcino, 85’ Minincleri.
NOTE: spettatori 500 circa. Giornata nuvolosa, campo in discrete condizioni di gioco. Ammoniti: Saber (P), Colombo (S), Locatelli (S). Espulsi: al 34’ Speziali (S), 80’ Contini (P). Corner: 1-11 per il Piacenza. Recuperi: 2’ e 3’.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento 45' st - Missione compiuta per il Piacenza che torna da Sondrio con i tre punti. Alla rete inziale dei locali hanno risposto Ruffini, Porcino e Minincleri. A seguire il commento, interviste e pagelle dal nostro inviato.

Aggiornamento 40' st - Piacenza chiude la partita col terzo gol. Segna il neoentrato Minincleri su assist di Luca Franchi, Minincleri segna con un tiro a giro da fermo sotto l'incrocio dei pali.

Aggiornamento 39' st - Esce Stefano Franchi nel Piacenza, dentro Minincleri.

Aggiornamento 33' st - Piacenza che sfiora la terza con Matteassi, tiro dalla distanza che esce davvero un nulla. Al 35' st anche il Piacenza rimane con l'uomo in meno, espulso Contini. Decisamente fiscale la decisione dell'arbitro, il fallo non sembrava da espulsione.

Aggiornamento 27' st - Terzo e ultimo cambio per il Sondrio che è in inferiorità numerica. Esce Buzzella entra Secchi. Sull'azione successiva proteste vibranti del Piacenza con Ruffini steso nell'area dei padroni di casa, l'arbitro fa correre. Ammonito Colombo al 28' st. Al 31' esce Taugourdeau entra Cazzamalli.

Aggiornamento 15' st - Letteralmente incredibile la rete che si divora Marzeglia: l'attaccante salta il portiere e poi spara sull'esterno della rete a porta sguarnita. Al 19' st esce Marzeglia entra Luca Franchi

Aggiornamento 13' st - Piacenza in pieno controllo della partita, ma i biancorossi stanno sprecando troppe ripartenze con cui invece potrebbero chiudere definitivamente la partita.

Aggiornamento 4' st - Secondo cambio per Sondrio, esce Speziali per Fascendini. Quest'ultimo subito ammonito al 51'.

Aggiornamento 1' st - Si riparte per il secondo tempo. Piacenza avanti 1-2 sul Sondrio e con l'uomo in più.

Aggiornamento 47' pt - Fine primo tempo. Piacenza che conduce 2-1 grazie alle reti di Ruffini e Porcino.

Aggiornamento 46' pt - Piacenza che sfiora il terzo gol, Marzeglia non arriva per un soffio sul cross di Saber.

Aggiornamento 42' pt - Miracolo di Boccanera su Speziale che va vicino al pareggio su punizione. Ammonito Saber.

Aggiornamento 37' pt - Ora si fa durissima per il Sondrio. Espulso Speziali per il Sondrio, reo di aver commesso un fallo a palla lontana su Saber.

Aggiornamento 33' pt - Pazzesca e furiosa reazione del Piacenza. Gol di Porcino che firma il vantaggio 1-2, risultato ribaltato in tre minuti. Cross meraviglioso di Matteassi, e gran gol di Porcino che batte al volo in porta.

Aggiornamento 32' pt - Incredibile, dopo il pareggio il Piacenza può fare la seconda rete ma Matteassi si divora il vantaggio.

Aggiornamento 31' pt - Pareggio del Piacenza con Ruffini. Sugli sviluppi di un corner la palla si abbassa, passa in mezzo a una selva di gambe e il difensore biancorosso insacca il meritato pareggio. 1-1

Aggiornamento 25' pt - Cambio nel Sondrio, esce Martinelli entra Mostacchi.

Aggiornamento 24' pt - Ora il Piacenza alza i giri del motore, testa di Saber out di poco su imbeccata di Franchi S.

Aggiornamento 20' pt - Piacenza che prova a reagire con una bel tiro di Stefano Franchi, palla alta di poco.

Aggiornamento 10' pt - Sondrio in vantaggio con Colombo, punizione dalla trequarti, dormita generale della difesa e il giocatore con un inserimento dalle retrovie infila Boccanera. Inizio molle del Piacenza.

Aggiornamento 6' pt - Prima azione del Piacenza. Bel cross di Contini, testa di Marzeglia e palla di poco a lato.

Aggiornamento 1' pt - Partita iniziata a Sondrio, non ci sono novità di formazione nei biancorossi.

Ecco le formazioni ufficiali. Sondrio con: Martinelli, Frigerio, Colombo, Fiorina, Locatelli, Ronzoni, Buzzella, Speziali, Speziale, Spaggiari. A disposizione: Chistolini, Mostacchi, Secchi, Brandi, Gatti, Fratelli, Poncetta, Della Mina, Fascendini. All.: Bertolini.
Piacenza con: Boccanera, Di Cecco, Contini, Ruffini, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia, Stefano Franchi, Porcino. A disposizione: Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Minasola, Galuppini, Mira, Minincleri, Cazzamalli, Franchi Luca. All.: Franzini.

Testacoda di Serie D a Sondrio, dove i locali - ultimi in classifica e ancora a secco di vittorie - ospitano la capolista Piacenza che si presenta all'appuntamento al gran completo e senza defezioni. Squadre in campo per il riscaldamento. A seguire le formazioni ufficiali e la diretta live della partita qui su sportpiacenza.it con il nostro inviato.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento