rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Piacenza Calcio

Il Piacenza si addormenta ancora una volta e la Giana Erminio strappa l'1-1. Piovono fischi dal pubblico

I biancorossi non giocano una gran gara ma non rischiano quasi nulla e sbloccano il risultato con Rabbi. Nella ripresa il solito errore in difesa, con la retroguardia che si lascia scappare Carminati e finisce 1-1

Una certezza c’è, il Piacenza non riesce a tenere un singolo risultato: anche contro la Giana Erminio i biancorossi riescono a trovare il vantaggio - ed è meritato - ma poi faticano tremendamente nel cercare di raddoppio e qui si arriva, se vogliamo, a una seconda granitica certezza, cioè la poche concretezza della difesa. La partita sembrava agile e ben incanalata, nella ripresa arriva la solita dormitona difensiva, e Carminati insacca il pareggio. Da lì si spegne tutto. Dalle tribune del Garilli piovono fischi. Il presidente Pighi aveva minacciato allenamento alle 7.30 del mattino per lunedì in caso di non vittoria, rimane il fatto che il Piacenza sembra sempre più in involuzione e un punto in tre gare ne è la testimonianza plastica.

Leggi qui la cronaca azione dopo azione del match

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piacenza si addormenta ancora una volta e la Giana Erminio strappa l'1-1. Piovono fischi dal pubblico

SportPiacenza è in caricamento