rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Il Piacenza sgomma con Cesarini, batte la Pro Sesto e piazza un allungo decisivo in chiave salvezza

Terzo successo nelle ultime quattro gare per i biancorossi che giocano una gara perfetta. Difesa compatta e blindata nel primo tempo, nella ripresa si scatena Il Mago che firma una doppietta. Nel finale segna Lamesta, termina 1-3. L'unica sbavatura è l'espulsione di Tafa al 94'

ALTRA MUSICA
La ripresa si apre col vantaggio del Piacenza: Gonzi verticalizza di testa per Corbari che si guadagna un rigore. Dal dischetto va Cesarini che sblocca la partita e stana la Pro Sesto. I lombardi si aprono e Cesarini li colpisce ancora, questa volta però fa tutto da solo: dribbling secco in area, rigore e trasformazione. “Il Mago” timbra la doppietta e indirizza la partita verso l’Emilia. A questo punto ci si aspetterebbe la reazione furiosa degli avversari, il Piacenza però è bravissimo a ripetere l’ottima prestazione difensiva vista contro il Como. Greco si gioca un bel po’ di cambi, entrano Galazzi, Battistini, De Respinis e Lamesta. La Pro Sesto cerca di rispondere e la gara diventa decisamente spigolosa nel finale, fioccano le ammonizioni ma il Piacenza regge - e bene - senza rischiare mai di regalare agli avversari la palla per riaprire il match. Anzi, all’89’ Galazzi su punizione trova l’inserimento di Lamesta che timbra la terza rete e fa scorrere i titoli di coda sul match. L’unica pecca è la sciocca espulsione di Tafa, non tanto per il rigore (trasformato da D’Amico) ma più che altro perché il difensore mancherà nella partita decisiva contro la Lucchese. Ora nel mirino c’è proprio questo scontro diretto, il sabato di Pasqua al Garilli contro i toscani, vincere significherebbe piazzare l’allungo decisivo nella corsa alla salvezza diretta.

Pro Sesto-Piacenza 1-3
Primo tempo 0-0

Pro Sesto: Livieri, Maldini (14’ st Giubilato), Gattoni (11’ st Bocic), Pecorini, Gualdi, Scapuzzi, Mutton (18’ pt D’Amico), Caverzasi, Maffei (14’ st Ngissah), Marchesi, Franco. A disposizione: Del Frate, Di Munno, Palasi, Cominetti, Ntube, Parrinello, Ruggiero. All.: Parravicini.

Piacenza: Stucchi, Tafa, Marchi, Simonetti, Pedone (29’ st Battistini), Corbari (14’ st Galazzi), Palma, Suljic, Visconti (27’ st De Respinis), Gonzi, Cesarini (29’ st Lamesta). A disposizione: Libertazzi, Martimbianco, Renolfi, Miceli, Scorza, Maio, Babbi, Cannistrà. All.: Greco (Scazzola squalificato).

Arbitro: Emmanuele di Pisa (assistenti Severino di Campobasso e Stringini di Avezzano)

Reti: 3’ st rig. e 11’ st rig. Cesarini, 44’ st Lamesta, 48’ st D’Amico

Note - Ammoniti: Gattoni, Scapuzzi, Franco, Visconti, Gonzi, Stucchi, D’Amico, Galazzi. Espulsi: 48’ st Tafa. Recuperi: 1’ pt, 4’ st. Corner: 1-3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piacenza sgomma con Cesarini, batte la Pro Sesto e piazza un allungo decisivo in chiave salvezza

SportPiacenza è in caricamento