Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza riconferma Franzini. E si guarda al futuro

Le ultime dieci giornate di campionato saranno la meritata passerella finale per un Piacenza che si appresta a ritornare tra i professionisti dopo quattro anni di purgatorio. La vittoria di Busto Garolfo e il conseguente più 17 in classifica hanno...

Il Piacenza riconferma Franzini. E si guarda al futuro - 1
Le ultime dieci giornate di campionato saranno la meritata passerella finale per un Piacenza che si appresta a ritornare tra i professionisti dopo quattro anni di purgatorio. La vittoria di Busto Garolfo e il conseguente più 17 in classifica hanno ormai messo la parola fine a ogni residua speranza delle inseguitrici di rientrare in gioco. Lo sa bene il presidente biancorosso Marco Gatti che al termine della partita ha detto: «Ci manca solo la matematica». Ma la parte più interessante del discorso del numero uno di via Gorra è un’altra: «Siamo pronti a un piano triennale per il consolidamento in Lega Pro, per poi toglierci sempre maggiori soddisfazioni». Quel «toglierci sempre maggiori soddisfazioni» ha fatto sognare i tifosi biancorossi, che vedono nelle dichiarazioni del presidente la volontà d’intraprendere un percorso di crescita che possa portare, magari un domani, a vedere il Piacenza lottare per un piazzamento di prestigio in Lega Pro. Sta attento a non nominare la serie B, e fa bene, ma è del tutto evidente che un progetto triennale non possa che essere ancorato, per avere un senso, a una crescita dei risultati sportivi che vada di pari passo con quella della società.

PROSPETTIVE - Certo l’ingresso di uno o più imprenditori potrebbe far bruciare le tappe, anticipare i tempi del piano, come del resto aveva detto Stefano Gatti, il presidente onorario, poche settimane fa dopo la vittoria con la Grumellese: «Lasciamo la porta aperta ad altri imprenditori, piacentini e non, per intavolare progetti ambiziosi». Ciò non toglie che i Gatti andranno comunque avanti per la loro strada per almeno altri tre anni e questo dà una prospettiva, per la gioia dei tifosi, di medio-lungo termine al Piacenza. Assodato questo, è da dire che lo sbarco tra i professionisti non sarà certo un passo da poco. La rosa attuale, sulla carta, potrebbe essere già pronta, con un paio d’innesti mirati, ad affrontare il campionato di Lega Pro. Anche se non sarà per niente facile riconfermarla in blocco. Farlo richiederebbe uno sforzo grande a livello economico, poiché i contratti dei professionisti prevedono il pagamento di tasse e contributi Enpals tali, che ogni giocatore, percependo lo stesso stipendio di quest’anno, avrebbe un costo raddoppiato per la società. Sarà inevitabile, quindi, fare delle scelte, magari dolorose, in base agli obiettivi di mercato che Franzini e Cerri vorranno porsi.
Di certo ci sono le riconferma del tecnico Arnaldo Franzini, del direttore sportivo Massimo Cerri e del direttore generale Marco Scianò. E' lo stesso Marco Gatti a confermarcelo: «Questo è il primo tassello, abbiamo già gli accordi e da loro ripartiamo per l'avventura in Lega Pro».

STIMOLANTE - E’ comunque stimolante pensare a una Lega Pro con tante squadre importanti, con rivalità accese e antiche. Del resto l’idea che le varie Piacenza, Cremonese, Pavia, Mantova, Parma possano trovarsi insieme nello stesso girone accende nuovi entusiasmi, dando una nobiltà non sperata a una serie molto spesso snobbata perché povera di spettacolo. Bello anche immaginare una nuova stracittadina con il Pro Piacenza, vista l’attesa e la cornice di pubblico che ha sempre accompagnato la sfida tra le due piacentine. Un Pro Piacenza che sta onorando la stagione e ha buone chance di conquistare una nuova permanenza tra i “pro”. Rumors sempre più insistenti, per altro, vorrebbero possibile una clamorosa unione delle forze tra Fiorenzuola e Pro, con la nascita di una nuova forza in grado rilanciare alla grande le proprie ambizioni: fino a che punto? Sicuramente le mire sarebbero per la parte sinistra della classifica.
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento