menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Piacenza prende paura, poi rimonta e schiaccia la Giana Erminio con quattro reti. Martedì si va a Monza

I lombardi sbloccano la partita dopo pochi minuti e poi controllano per un'ora. Al 60' Taugourdeau entra, segna su punizione, e il Piacenza dilaga con la doppietta di Romero e Pesenti (4-2). Martedì sera biancorossi costretti a vincere a Monza per andare agli Ottavi

L’atteggiamento più dei singoli e del gioco. Il Piacenza - a cui andava bene anche il pareggio per passare il turno - rimonta una Giana Erminio che per un’ora spaventa, fin troppo, la squadra di Franzini. Sembra il replay della gara di campionato, un mese prima, lombardi che manovrano, giocano e spengono tutte le idee del Piacenza. Nella ripresa Franzini azzecca i cambi, Taugourdeau entra e pareggia immediatamente su punizione, cambiando inevitabilmente l’inerzia della partita perché alla Giana tocca rincorrere, poi Romero (doppietta) e Pesenti completano l’opera quando si passa dal 3-5-2 al 4-3-3.
Martedì sera si va a Monza per il secondo turno dei playoff a girone, questa volta saranno i biancorossi a essere in svantaggio, costretti a vincere nei 90’ per accedere alla fase nazionale (gli Ottavi) e servirà la squadra vista nel secondo tempo, soprattutto occorre ritrovare la prestazione di alcuni uomini chiave, Corazza su tutti.

GIANA SUBITO AVANTI
Franzini rispolvera il 3-5-2 con Bini in difesa e davanti Corazza a supporto di Pesenti, Albè invece ha le armi dimezzate causa i forfait di Bruno e Iovine. Pronti via e la Giana spaventa: Sosio prova in area piccola di tacco, gettando via un’occasione mastodontica dopo 3’, ne passano 5’ e Marotta buca la difesa sul traversone di Okyere aprendo subito il match (0-1). Il Piacenza ci mette una buona mezzora prima di provare qualche timido accenno, prima i biancorossi sono praticamente non pervenuti con i lombardi che manovrano e stazionano sulla trequarti di casa con sei-sette elementi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento