Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza chiama tutti i tifosi. Taugourdeau recupera

Attraverso un video, pubblicato sul canale ufficiale youtube del Piacenza Calcio, il club biancorosso lancia la chiamata alle armi del pubblico piacentino per il big match di domenica pomeriggio al Garilli (ore 14.30) contro il...

Il Piacenza chiama tutti i tifosi. Taugourdeau recupera - 1


Attraverso un video, pubblicato sul canale ufficiale youtube del Piacenza Calcio, il club biancorosso lancia la chiamata alle armi del pubblico piacentino per il big match di domenica pomeriggio al Garilli (ore 14.30) contro il Lecco. Una partita che potrà dire molto sul futuro del campionato, i lombardi infatti sono costretti a vincere se vogliono sperare di riaprire il campionato mentre una vittoria del Piacenza lancerebbe definitivamente i biancorossi in fuga prima del giro di boa.
Sul fronte tifosi ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni, un po' come nella passata stagione quando arrivò il Rimini e ci furono oltre 2mila spettatori.
I contenuti sono gli stessi, il Lecco è seguito da un nutrito gruppo di supporter e ha un tifo organizzato, dal centro lecchese sono attesi almeno un centinaio di persone al seguito. Inoltre occorre ricordare che due anni fa, quando le squadre si affrontarono al Garilli, ci furono vere scintille tra le rispettive tifoserie all'esterno dello stadio e proprio per questo precedente ci si augura che fili tutto liscio perché dopo la partita di Seregno il Piacenza è entrato in diffida (club multato per lancio di monetine dei propri tifosi): al prossimo passo falso i biancorossi dovranno giocare a porte chiuse, provvedimento già preso in passato nelle partite contro la Castellana, due anni fa, e Correggese la scorsa stagione. Sulla partita incombe il rischio nebbia, che da giorni sta avvolgendo la città nelle prime ore del pomeriggio.

DAL CAMPO - Ambiente a parte, il Lecco si presenterà a Piacenza con la formazione tipo reduce da tre vittorie consecutive. L'unico assente sarà Nicolò Crotti che in settimana si è trasferito al Ciserano. Buone notizie arrivano da via Gorra però, col francese Taugourdeau - fermo da oltre un mese - che sta recuperando bene e domenica potrebbe riprendersi il posto in cabina di regia tra Saber e Porcino. Insomma, si va verso il ritorno del centrocampo titolare che ha fatto le fortune della squadra fino a questo momento. Inoltre c'è fiducia sul recupero di Stefano Franchi, qui la situazione è più complessa ma l'attaccante, uscito domenica per un problema al polpaccio, oggi ha svolto differenziato. Al suo posto sono pronti Minincleri o Galuppini e non dovrebbero esserci novità sostanziali con Franzini orientato a proporre il collaudato 4-3-3.
Intanto il giovane Odwige Nosa, classe 1997, è passato dal Piacenza al Taranto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento