Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza affila le armi: scontro di fuoco a Seregno

Dieci giorni che possono dire tutto - o quasi - sul campionato del Piacenza. Tre mesi fa in via Gorra hanno disegnato il circoletto rosso sulla settimana che sta per arrivare: Seregno in trasferta domenica 29 novembre e Lecco in casa il 6 dicembre...

Il Piacenza affila le armi: scontro di fuoco a Seregno - 1
Dieci giorni che possono dire tutto - o quasi - sul campionato del Piacenza. Tre mesi fa in via Gorra hanno disegnato il circoletto rosso sulla settimana che sta per arrivare: Seregno in trasferta domenica 29 novembre e Lecco in casa il 6 dicembre, due scontri diretti con le principali rivali per la corsa al primo posto con il Monza che, strada facendo, si è perso nonostante nelle ultime quattro partite sia in netta ripresa. Sicuramente Arnaldo Franzini a settembre non poteva sperare in una situazione migliore perché il suo Piacenza si presenta nel momento clou di questa prima parte di stagione con un bottino di tutto rispetto sulle prime inseguitrici: +10 sul Lecco e +12 sul Seregno.
Proprio per questo motivo parliamo di momento decisivo, nel senso che le avversarie dei prossimi 180 minuti potrebbero riaprire la corsa alla vetta minando le certezze di un Piacenza che a sua volta ha la possibilità di spedirle a dei siderali -13 e -15 in classifica.
Aspetti aritmetici a parte i biancorossi devono fare i conti prima di tutto col campo: Taugourdeau non recupera (se va tutto bene rientrerà per l'Inveruno) e Saber è squalificato, mentre Porcino è pronto a dare battaglia dal primo minuto. Probabile che Franzini decida di far esordire a centrocampo il giovane Andrea Mira ('95) al posto di Saber, senza stravolgere più di tanto la formazione. Una seconda soluzione può essere l'impiego di Matteassi a centrocampo e Minasola nel tridente offensivo. Il tecnico Arnaldo Franzini non sarà in panchina perché squalificato, al suo posto il vice Massimo Ferrari. «E' la terza volta che gioco a Seregno e per la terza volta sono costretto a star fuori - dice il mister ridendo - forse è destino». Out anche Luca Franchi, nelle prossime ore arriverà l'esito dell'ecografia e si teme uno stiramento.

PRE PARTITA - A centrocampo c'è il nodo maggiore, per il resto è tutto definito con i soliti noti che fin qui hanno conquistato 40 punti su 45 disponibili. «Onestamente ho un dubbio - spiega Franzini alla vigilia del match - e riguarda l'impiego di Mira o Minasola per sostituire Saber. Non posso rispondere alla domanda su chi giocherà perché non ha ancora deciso, mi tengo aperte entrambe le soluzioni (Mira a centrocampo o Minasola in attacco, ndr) e deciderò prima del fischio d'inizio». Chiaro come Franzini non voglia dare vantaggi a un Seregno che si preannuncia in formato battaglia. «Hanno vinto sette partite consecutive tra campionato e Coppa, stanno benissimo e sono davvero forti in tutti reparti. E' vero che questo momento è importante, perché Seregno e Lecco potrebbe accorciare e noi potremmo invece allungare, in ogni caso non si può definire "periodo decisivo" perché dopo queste due partite ce ne saranno altre 21 da giocare. E' corretto invece dargli la giusta importanza perché essendo scontri diretti i punti valgono doppio. Ripeto, domenica sarà difficilissima ma se avremo l'atteggiamento visto a Sesto San Giovanni allora sarò contento, comunque vada, d'altronde non possiamo nemmeno pensare di vincere sempre». Ultimo pensiero per i tifosi, che si stanno organizzando per raggiungere in massa Seregno. «I giocatori dal campo sentono la spinta gli danno, anche loro giocano un ruolo importante nella nostra corsa».

Probabile formazione Piacenza (4-3-3) - Boccanera ('96); Di Cecco ('96), Sentinelli, Silva, Contini ('97); Cazzamalli, Mira ('95), Porcino; Matteassi, Marzeglia, Stefano Franchi. Squalificati: Saber e il tecnico Arnaldo Franzini. Indisponibili: Taugourdeau e Luca Franchi. Ballottaggi: Sentinelli-Ruffini 50%-50%, Mira-Minasola 70%-30%.

Leggi l'analisi del Seregno

Leggi qui il programma completo della 16esima giornata di Serie D Girone B e la classifica aggiornata.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento