Questo sito contribuisce all'audience di

Il deferimento del Piacenza, l'avvocato Scalco: «Non si profila alcun illecito sportivo, club estraneo ai fatti»

Il whatsapp di Mulas ha portato al deferimento per responsabilità oggettiva. Il legale dei biancorossi: «La violazione dell'articolo 1bis non comprende ipotesi di illecito sportivo». La vicenda si può chiudere con una multa, difficile ci sia una penalizzazione.

Eclipse cross-2Probabilmente è destinata a sgonfiarsi in breve tempo la vicenda che ieri pomeriggio ha toccato il Piacenza Calcio e riguardante un messaggio whatsapp audio che l’ex biancorosso Giulio Mulas ha mandato a un suo amico della Lucchese, il calciatore Alessandro Provenzano, prima della gara tra i toscani e l’Entella.  
Il fatto è già stato appurato dalle indagini della Figc e per il Piacenza si è profilata l’accusa di “responsabilità oggettiva”.
E’ destinato a finire tutto in una multa per il club biancorosso - mentre Mulas in prima battuta rischia una squalifica - tuttavia i tifosi piacentini sanno benissimo (per averci sbattuto il naso nel calcioscommesse 2010) che la responsabilità oggettiva, che da sempre definiamo “abominio giuridico”, può riservare sgradite sorprese.
La società di via Gorra non rischia una penalizzazione ma la cautela va comunque usata, si vocifera di una forte multa, vedremo nelle prossime settimane.
Rimane l’intollerabile leggerezza commessa da Mulas reo, secondo la Figc, di aver «cercato di trarre vantaggio con il proprio whatsapp». Tradotto? Sebbene il contenuto audio non sia stato reso pubblico si evince una richiesta di impegno alla Lucchese che in quel periodo di fine campionato versava in gravissime condizioni finanziarie (tanto che non si è iscritta e poi è fallita), l’Entella era in corsa per la vetta della classifica e il Piacenza idem. La partita terminò poi 1-1 e il messaggio di Mulas andrebbe archiviato più che altro come una leggerezza commessa da un ragazzo. Provenzano, il destinatario del whatsapp, per evitare “l’omessa denuncia” ha subito avvisato gli ispettori della Figc e da qui ne è nata l’indagine che ha portato al deferimento di Mulas e del Piacenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • Serie C - Si parte: Monza, Triestina e Bari favorite, ma in tutti i gironi c'è molta competitività

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Piacenza - Prosegue la posa degli 11mila seggiolini biancorossi allo stadio Garilli. FOTO

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

Torna su
SportPiacenza è in caricamento