menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini in conferenza stampa con l'addetto stampa Roberto Gregori a destra

Arnaldo Franzini in conferenza stampa con l'addetto stampa Roberto Gregori a destra

Franzini: «Noi fortunati? A certa gente brucia». VIDEO

«Sono settimane ormai che non alleniamo né tecnica né tattica, ma la fortuna, perché è solo grazie a questa che abbiamo vinto 20 partite, abbiamo il record di punti, il miglior attacco e 15 lunghezze di vantaggio sugli avversari...



«Sono settimane ormai che non alleniamo né tecnica né tattica, ma la fortuna, perché è solo grazie a questa che abbiamo vinto 20 partite, abbiamo il record di punti, il miglior attacco e 15 lunghezze di vantaggio sugli avversari. Secondo i grandi quotidiani Nazionali stiamo facendo un ottimo lavoro, qui a Piacenza invece siamo solo fortunati e il resto conta poco». E poi: «Mi riferisco non a tutti, specifico, ma a una trasmissione sportiva locale con opinionisti distanti 150 chilometri dal luogo dove si giocava Monza-Piacenza. Il nostro portiere non ha dovuto fare una sola parata domenica scorsa, la sofferenza è stata pari a zero, a Crema abbiamo sofferto e vinto, ma nell’ultima partita sicuramente no». Infine: «Purtroppo a questa gente che parla solo di fortuna in realtà brucia molto quello che stiamo facendo e onestamente spero che alla fine dell’anno dentro non abbiano più un fuoco ma un incendio gigante».
La vigilia della sfida contro il Ciliverghe, che poteva essere tranquilla, è stata scossa dalle bordate del tecnico Arnaldo Franzini che in conferenza stampa risponde ad alcuni giornalisti che nei giorni scorsi avevano parlato di un «Piacenza fortunato». La risposta di Franzini è bollente: «Ognuno può dire quello che vuole, ma in questo caso mi sembra davvero fuori luogo. La squadra, la società, lo staff e i ragazzi stanno facendo un lavoro incredibile; non mi sembra giusto dar risalto solo alla fortuna. Qui ci sono giocatori che hanno vinto tre o quattro campionati, uno anche otto, e pure io l’ho vinto. Non credo sia giusto parlare di fortuna, almeno non dopo la partita di Monza che, ripeto, deve essere giudicata da chi c’era e non da chi non c’era».

NON SI CAMBIA - Tornando alla partita di venerdì sera al Garilli contro il Ciliverghe (ore 20.30), i biancorossi recuperano a pieno regime solamente Contini pronto a riprendersi il suo posto sulla sinistra mentre in difesa, con Silva squalificato, torna Ruffini dopo i tre turni di stop. Per il resto c’è poca scelta, là davanti Galuppini sta dando ampie garanzie al posto di Matteassi (ancora bloccato causa un problema alla schiena) con due reti negli ultimi due match e Minincleri al posto di Stefano Franchi. Out anche Porcino, a centrocampo c'è il trio formato da Saber, Taugourdeau e Cazzamalli chiamati tutti al lavoro extra visto che mercoledì si torna in campo per il turno infrasettimanale a Olginate. «Purtroppo siamo questi almeno fino a mercoledì - prosegue Franzini - c’è gente allo stremo come Silva e Saber ma con tre infortunati come Porcino, Stefano Franchi e Matteassi dobbiamo stringere i denti e dare merito a chi lo sta facendo con ottimi risultati. Sicuramente il Ciliverghe è un cliente difficile, loro vorranno riscattare la partita dell’andata che ovviamente vincemmo - conclude con una punta di ironia - 0 a 6 grazie solo alla fortuna».

Probabile formazione Piacenza - Boccanera (’96); Di Cecco (’96), Ruffini, Sentinelli, Contini (’97); Saber (’95), Taugourdeau, Cazzamalli; Galuppini, Marzeglia, Minincleri. Ballottaggio: Contini-Colombini 60%-40%. Squalificati: Silva. Indisponibili: Porcino, Matteassi, Stefano Franchi.
Leggi qui il programma della 25esima giornata di Serie D Girone B e la classifica aggiornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento