rotate-mobile
Piacenza Calcio

Fortuna e istinto killer, il Piacenza regola la capolista Arconatese (2-0) e accorcia in vetta

Gli ospiti giocano una gran bella gara ma si puniscono da soli con l'autorete di Quaggio e l'errore che manda in gol Recino. Centrano tre pali, ma il Piace confenziona comunque una prova solida e accorcia sulla vetta che ora è a -1

Maccarone deve rinunciare a Corradi e Zini, perde anche Kernezo all’ultimo, davanti vanno quindi D’Agostino e Recino con Castro a destra. Per il resto Artioli vince il ballottaggio a centrocampo insieme a Gerbaudo e Bachini, dall’altra parte invece c’è una Arconatese imbattuta e con la miglior difesa del campionato. La gara si mette subito in discesa per i biancorossi che si ritrovano in vantaggio dopo 7’ grazie a una autorete di Quaggio che devia maldestramente in area piccola un cross basso di D’Agostino, 1-0. Prima del riposo uscita kamikaze di Moro, Menegazzo sul traversone (di testa) scavalca il portiere biancorosso ma centra il palo. Nel mezzo tanta Arconatese e poco Piacenza, che sbaglia spesso la prima uscita sul pressing lasciando campo agli avversari che da un lato costruiscono poco e dall’altra comandano comunque la partita. Si chiudono senza altri sussulti i primi 45’. Malissimo a destra con Iob e Castro, un po’ meglio a sinistra e a centrocampo dove Artioli non fa rimpiangere - sebbene con caratteristiche diverse e più di contenimento - l’assenza di Corradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortuna e istinto killer, il Piacenza regola la capolista Arconatese (2-0) e accorcia in vetta

SportPiacenza è in caricamento