rotate-mobile
Piacenza Calcio

Finalmente si riparte! Il 25 aprile e il 15 maggio le due edizioni dello storico Memorial Beghi

Dopo due anni torna il prestigioso torneo. Il calendario ingolfato impone due quadrangolari (Femminile Under 15 e maschile Esordienti 2010) in giornata, ma rimane un gran bel segnale di normalità. Piacenza, Alessandria, Albinoleffe, Verona, Milan, Juventus le squadre presenti

A distanza di due anni dall’ultima volta, a causa della Pandemia, si è finalmente tornati a presentare la 34° edizione del Torneo “XXXIV MEMORIAL BEGHI – TROFEO ASIA” e il primo torneo di calcio femminile denominato “XXXIV MEMORIAL BEGHI – 1° TROFEO RAJA” prestigiosa competizione maschile che avrà come protagonisti i ragazzi della categoria Esordienti, mentre al torneo femminile parteciperanno le squadre della categoria Under 15. Come detto si riparte dall’edizione numero 34, presentata qualche giorno prima dello scoppio della pandemia nel 2020 e quindi annullata per due volte consecutivamente.
La presentazione è avvenuta come sempre negli uffici di Asia Servizi, main sponsor dell’evento che, questa volta, affianca all’edizione maschile anche quella femminile. Presenti il direttore del settore giovanile del Piacenza, Francesco Guareschi, Giorgio Beghi (padre di Massimo, a cui è intitolato il Memorial), l’assessore allo sport Stefano Cavalli, il presidente della Figc provinciale, Angelo Gardella, Paolo Seccaspina in rappresentanza del consiglio di amministrazione del Piacenza, Claudio Lusignani per il settore femminile biancorosso, Pietro Rancati e, ovviamente, Sara Zanardi per Asia Servizi. «Ringrazio di cuore tutti quanti - sono state le parole commosse di Giorgio Beghi - fa davvero piacere che si sia tornati a giocare in memoria di mio figlio Massimo».

«Finalmente si riparte - sono state le parole di Guareschi - purtroppo la situazione degli ultimi mesi non ci ha concesso di riprendere a pieno regime col Memorial Beghi ma è già un successo essere qui oggi. I rinvii a gennaio e febbraio di molti campionati giovanili hanno inevitabilmente ingolfato il calendario di maggio, perciò abbiamo deciso, per questa edizione 2022, di ripartire con un Torneo Beghi in formato ridotto che si svolge in due singole giornate. Si tratta di due quadrangolari disputati tutti sul campo dello stadio Garilli, il 25 aprile sarà la giornata dedicata all’edizione Femminile Under 15 con Milan, Juventus, Verona e Piacenza, mentre il 15 maggio sarà il turno degli Esordienti 2010 con Piacenza, Alessandria, Albinoleffe e Verona. Il format è semplice: due semifinali e poi due finali, primo e secondo posto, terzo e quarto posto».

Le partite. Sull’edizione Femminile si affronteranno al Garilli lunedì 25 aprile: Piacenza-Verona (ore 11), Juventus-Milan (ore 12.15). Alle ore 13.30 finale terzo e quarto posto, alle 14.45 finale primo e secondo posto. Alla prima classificata sarà consegnato il trofeo Raja, premiazioni anche per miglior portiere, giocatrice e capocannoniere.
Nell’edizione maschile domenica 15 maggio si affronteranno: Piacenza-Alessandria (ore 11), Verona-Albinoleffe (ore 12.15). Ore 13.30 finale terzo e quarto posto, ore 14.45 finale primo e secondo posto.

«Due anni fa presentammo qui l’edizione 2020 - ha detto Sara Zanardi - e dopo pochi giorni il mondo chiuse, non ci saremmo mai aspettati una cosa del genere. Oggi, dopo due anni, ripartiamo con questo torneo dedicato ai ragazzi perché in fondo sono proprio loro, i giovani classe 2010, che hanno più sofferto negli ultimi 24 mesi. Vogliamo regalargli una giornata di calcio, di spensieratezza, dove non conterà per nulla il risultato ma solamente il loro sorriso e la loro voglia di giocare. Vogliamo farli divertire».

La parola poi è passata a Paolo Seccaspina che ha sottolineato l’importante di ripartire per i ragazzi. «Il mio primo grazie va ad Asia Servizi che si conferma main sponsor della manifestazione, veniamo da due anni durissimi non tanto per noi adulti ma più che altro per i ragazzi. Complimenti a tutti gli organizzatori». Parole evidenziate anche dall’assessore Cavalli. «Ho due figli che giocano a calcio e ringrazio tutte le società sportive della città perché hanno tenuto duro in questi due anni. Il Comune ha cercato di fare la sua parte, si può sempre migliorare ma ora possiamo finalmente far tornare i nostri ragazzi a divertirsi».
Chiusura per Angelo Gardella. «Anche io mi associo al ringraziamento ad Asia che ci aiuta sempre nel obiettivo: far amare ai ragazzi il calcio, lo sport in generale e soprattutto farli divertire».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finalmente si riparte! Il 25 aprile e il 15 maggio le due edizioni dello storico Memorial Beghi

SportPiacenza è in caricamento