Questo sito contribuisce all'audience di

Fallimento Piacenza - Vicini all'accordo, Gervasoni rifiuta

La curatela fallimentare dell'ex Piacenza Calcio è vicina a un accordo con quasi tutti i giocatori coinvolti e condannati dalla giustizia sportiva per lo scandalo del calcioscommesse del 2011. I curatori fallimentari infatti avevano intentato una...

Fallimento Piacenza - Vicini all'accordo, Gervasoni rifiuta - 1
La curatela fallimentare dell'ex Piacenza Calcio è vicina a un accordo con quasi tutti i giocatori coinvolti e condannati dalla giustizia sportiva per lo scandalo del calcioscommesse del 2011. I curatori fallimentari infatti avevano intentato una causa nei loro confronti chiedendo un risarcimento di 7 milioni di euro per mancati incassi televisivi, multe e danni d'immagine. In mattinata si è svolta una nuova udienza e l'avvocato Daniele Pezza ha spiegato al giudice Arrigoni che l'accordo per una transazione economica è stato raggiunto con gli ex calciatori Cassano, Conteh, Catinali, Sbaffo, Rickler e l'ex ds De Falco, dunque per loro c'è stato un rinvio a febbraio 2015, l'unico a rifiutare qualunque ipotesi di accordo al momento è il difensore Carlo Gervasoni e quindi, per lui, il procedimento andrà avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento