Questo sito contribuisce all'audience di

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco come si entra allo stadio ai tempi del Covid. Il Garilli riapre dopo 220 giorni per Piacenza-Sampdoria

Biglietti digitali da stampare, termoscanner, ingressi e uscite scaglionati non hanno fermato i piacentini che in poche ore hanno polverizzato gli 840 biglietti disponibili

 

Biglietto digitale da stampare, ingressi e uscite scaglionate, termoscanner per la temperatura del corpo ai tornelli e distanziamento sulle tribune. E’ questo il calcio ai tempi del Covid19 e così si entrati allo stadio Garilli per assistere all’amichevole contro la Sampdoria mercoledì sera, una serie di regole che non hanno però fermato il pubblico visto che i piacentini hanno polverizzato in poche ore gli 840 biglietti disponibili. La Curva Nord però non è entrata, gli ultras hanno esposto uno striscione nei Distinti: “O tutti o nessuno”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento