Questo sito contribuisce all'audience di

E' già derby: Piace e Pro si contendono Barba

C’è un antipasto di derby tra Piacenza e Pro Piacenza, le due squadre piacentine che si apprestano ad affrontare il prossimo campionato di Lega Pro. In questi giorni, però, non si sta consumando una sfida sul rettangolo verde, ma un derby sui...

Gianluca Barba con la maglia del Pro
C’è un antipasto di derby tra Piacenza e Pro Piacenza, le due squadre piacentine che si apprestano ad affrontare il prossimo campionato di Lega Pro. In questi giorni, però, non si sta consumando una sfida sul rettangolo verde, ma un derby sui generis che si svolge in sede di calciomercato. A entrambe, infatti, fa gola il jolly di centrocampo Gianluca Barba (classe 1995), ragazzo piacentino (di Roveleto) che si è distinto nelle ultime due stagioni con la maglia rossonera del Pro ma che è di proprietà del Pescara, che un anno fa decise di assicurarsene il cartellino vedendone le doti del sicuro prospetto per il futuro. Essendo la società abruzzese ai nastri di partenza della prossima serie A, Barba è alla ricerca di una collocazione che gli permetta di farsi le ossa giocando da titolare; l’anno scorso la sua società di appartenenza volle lasciarlo al Pro, squadra dove il centrocampista aveva saputo distinguersi, quest’anno, però, la platea degli estimatori si è ampliata e ora anche lo storico Piacenza, nel quale Barba fece uno scorcio delle giovanili prima di passare all’Atalanta, vorrebbe averlo nella sua rosa, dove riabbraccerebbe gli ex compagni (al Pro) Silva, Castellana, Matteassi e Cazzamalli, ma anche il tecnico che per primo puntò su di lui come titolare fisso: Arnaldo Franzini.
Anche Fulvio Pea, tuttavia, nuovo mister rossonero, sembra che lo abbia messo in cima alla lista della spesa per il ds Riccardo Francani, che di tutta risposta ha già parlato con il Pescara e ottenuto l’ok per un nuovo prestito. Anche il Piacenza, come ha annunciato il ds-presidente Marco Gatti in occasione della presentazione di Mario Titone, ha però staccato il lasciapassare degli abruzzesi per un prestito con diritto di riscatto. Cosa sceglierà Barba? Il ragazzo ci sta pensando, poiché sebbene il Piacenza di Franzini possa rappresentare un’opportunità stimolante, anche il Pro, maglia alla quale è molto legato, può coltivare legittime speranze di confermarlo tra le sue fila per la terza stagione consecutiva, facendo leva su un tecnico come Pea, da sempre famoso per valorizzare al massimo le qualità dei giovani. Attenzione però: alla finestra c’è il Cosenza dell’ex ds biancorosso Massimo Cerri, estimatore di Barba che, nel periodo appena prima dell’inaspettato divorzio dalla società di via Gorra, aveva già sondato il terreno per assicurarsene le prestazioni. A quanto fa sapere il procuratore Giocondo Martorelli, Barba avrebbe numerose possibilità sul tavolo, e che sebbene quelle di Pro e Piacenza rappresentino due destinazioni gradite, ci sono una serie di altri fattori da valutare, il che vuol dire - interpretiamo noi - che la differenza tra domanda e offerta ancora c’è e un eventuale sblocco dell’empasse potrebbe avvenire non nell’arco di poche ore. Le piacentine, di certo, possono garantire al giocatore la vicinanza a casa, ma il ragazzo potrebbe decidere di emigrare altrove in caso di offerta allettante, magari proveniente da una categoria superiore. Fatto sta che siamo solo a luglio ed è già derby: chi la spunterà tra Piacenza, Pro Piacenza o un terzo incomodo?
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento