Questo sito contribuisce all'audience di

Disastro Piacenza, gara stregata e la Racing passa 1-4

I primi venticinque minuti da brividi, un clima generale di vacanza - almeno in avvio -, un rigore calciato malamente da Razzitti che manca il possibile 2-2 e la squadra che dorme ancora sulla terza rete di Loglio. Nel mezzo venti corner, una...

Disastro Piacenza, gara stregata e la Racing passa 1-4 - 1
I primi venticinque minuti da brividi, un clima generale di vacanza - almeno in avvio -, un rigore calciato malamente da Razzitti che manca il possibile 2-2 e la squadra che dorme ancora sulla terza rete di Loglio. Nel mezzo venti corner, una quantità industriale di occasioni sprecate e la certezza che il Piacenza, se proprio si deve muovere sul mercato invernale, farebbe meglio a cercare una punta d’area piuttosto che ripiegare sull’ennesimo esterno - Nadarevic sembra tornato di moda - che magari dà gioco (quello però non manca) ma non fornisce soluzioni in zona gol. Sì perché oltre alla brutta prestazione generale il Piacenza riesce anche a creare, ma fatica sempre tremendamente a trovare la via del gol.
La Racing Roma? La squadra di Giannichedda si porta a casa tre punti meritati, firma quattro reti in trasferta (non ne faceva una da inizio ottobre) di cui tre con Loglio che entra dopo 10’ al posto di Da Sousa e se ne esce col pallone sotto al braccio. Il Piacenza ha il merito, parziale perché davanti a un 1-4 ci sono solo demeriti, di caricare a testa bassa e di sfiorare il pareggio con Razzitti che calcia un rigore tra le mani di Savelloni, ma in generale le idee sono poche e confuse e faceva bene Franzini a temere questa gara: le prestazioni opache contro Giana, Pro Piacenza e Racing certificano che non è ancora l’ora di alzare l’asticella delle ambizioni sebbene la sconfitta della Viterbese lasci i biancorossi lì al quinto posto.

AVVIO SHOCK - Il Piacenza proprio non entra in campo, i primi 25’ sono da incubo tanto che la squadra di Giannichedda si porta avanti di due reti prima col rigore di De Sousa, Pergreffi intercetta con una mano (ammonito, salterà Livorno) e il direttore di gara manda i laziali sul dischetto. Dopodiché gli ospiti confezionano il raddoppio al 15’ con Loglio: dormita generale della difesa, Pelizzoli è indeciso nell’uscita e il tabellino segna 0-2 nel silenzio generale. In mezzo un Piacenza nullo, che fatica nelle più semplici trame di gioco e, soprattutto, in difficoltà a centrocampo dove invece dovrebbe trovare linfa vitale.
Il Piacenza carica a testa bassa, Savelloni si esalta sul colpo di testa a botta sicura di Franchi, la Racing si chiude a riccio, riempie di falli ogni zona del campo e cerca di sfruttare la falsa partenza di Di Cecco e Agostinone.

ASSALTO - Il Piacenza prova a svegliarsi (Taugourdeau protesta per un rigore non sanzionato, fallo di mano): Matteassi al volo ma Savelloni devia in corner. Saber dalla distanza: fuori di un soffio. Al 42’ finalmente si passa: Saber per l’inserimento di Matteassi, assist in area piccola facile facile per Razzitti (1-2). Si va al riposo così, con gli emiliani che collezionano corner - sette in 45’ - traversoni, conclusioni ma pagano a carissimo prezzo la falsa partenza. La ripresa si apre con la squadra di Franzini che si riversa in avanti: al 55’ Pergreffi spalanca la porta a Matteassi che arriva in ritardo e appoggia fuori, poi è ancora Savelloni a salvare su Pergreffi. E’ un assalto alla porta ospite che sembra stregata fino a quando Maestrelli stende - goffamente - Saber in area: rigore che Savelloni para a Razzitti e pochi secondi dopo, su un’azione convulsa, l’arbitro annulla la rete di Matteassi.

BEFFA - Il tempo scorre, il Piacenza schiaccia in area la Racing senza trovare la via del pareggio. Franzini aumenta il peso, fuori Barba dentro Debeljuh ma gli ospiti giocano ancora sulla difesa di casa, scoperta e tutta in avanti, il contropiede porta Loglio a firmare la terza rete, a spegnere gli ardori di rimonta del Piacenza e gelare il Garilli. La foto della partita? Al 90’ quando Taugourdeau a meno di tre metri dalla porta sbaglia due volte, sul primo colpo e sulla respinta a porta vuota. A tempo scaduto Loglio segna la quarta rete e la tripletta personale: sulla punizione la barriera si apre e Pellizoli raccoglie la sfera in fondo al sacco. Mercoledì si viaggia (14.30) a Livorno, serve subito una svolta.
Giacomo Spotti

PIACENZA-RACING ROMA 1-4
Primo tempo 1-2
PIACENZA (4-3-3): Pelizzoli; Di Cecco, Pergeffi, Silva, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Barba (24' st Debeljuh); Matteassi (40' st Cesana), Razzitti (30' st La Vigna), Franchi. A disposizione: Miori, Kastrati, Sciacca, Colombini, Segre, Castellana, Abbate. All. Franzini
RACING ROMA (4-4-2): Savelloni; Selvaggio, Macellari, Vona, Giura; Steri, Maestrelli, Vastola, Ricciardi; De Sousa (11' pt Loglio), Shahinas (49' st Berisha). A disposizione: Lazzari, Capanna, Proietti, Visconti, Caputo. All. Giannichedda
Arbitro De Angeli di Abbategrasso, assistenti Catamo di Saronno e Manara di Mantova.
RETI: 6' pt rig. De Sousa, 20' pt, 28' st e 46' st Loglio, 40' pt Razzitti.
NOTE:pomeriggio freddo, campo non in perfette condizioni. Osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del disastro aereo che ha coinvolto la squadra brasiliana del Chapacoense. Spettatori: 1297, 2038 euro d'incasso. Ammoniti: 6' pt Pergreffi, 35' pt Ricciardi, 2' st Vona, 4' st Di Cecco, 6' st Silva, 7' st Matteassi, 19' st Maestrelli, 45' st Saber. Espulsi: nessuno. Corner: 22-2. Tiri: 11-4. Recuperi: 3' pt e 3' st.

Aggiornamento 49' st - La Racing vince una partita incredibile. Il Piacenza ha sbagliato l'impossibile (anche un rigore con Razzitti), mentre la Racing segna quattro reti su altrettante occasioni (tris di Loglio e rigore di De Sousa in apertura).

Aggiornamento 46' st - Quarto gol, ancora Loglio: si apre la barriera su una punizione, Loglio si ritrova tra i piedi la palla di fronte a Pelizzoli e segna.

Aggiornamento 40 ' st - Altra clamorosa occasione sciupata. Debeljuh obbliga Savelloni alla respinta, poi Taugourdeau calcia due volte addosso al portiere.

Aggiornamento 27' st - Terzo gol della Racing Roma, abile a sfruttare un contropiede. Si fa grigia per la squadra di Franzini.

Aggiornamento 20' st - Annullata una rete a Matteassi per fuorigioco.

Aggiornamento 19' st - Rigore per il Piacenza abilmente conquistato da Saber. Batte Razzitti che si fa parare il rigore da Savelloni.

Aggiornamento 16' st - Altra paratona di Savelloni sul colpo di testa di Pergreffi, ben imbeccato da Saber.

Aggiornamento 9' st - Pergreffi mette in mezzo al volo un pallone invitantissimo sul quale Matteassi arriva con un secondo di ritardo. L'occasione sfuma.

Aggiornamento 4' st - Saber mette una palla tesa in mezzo dopo l'appoggio di Matteassi che attraversa tutta l'area.

Aggiornamento 1' st - Inizia il secondo tempo. Nessun cambio per Franzini e Giannichedda.

Aggiornamento 45' + 3' - Finisce il primo tempo. Racing avanti con un rigore di De Sousa (fallo di mano di Pergreffi) e gol di Loglio, biancorossi accorciano nel finale con Razzitti.

Aggiornamento 40' pt - Accorcia Razzitti. L'attaccante spinge in rete l'assist rasoterra di Matteassi.

Aggiornamento 39' pt - Calcia al volo Matteassi, Savelloni mura in corner. Poi il Tiro cross di Saber attraversa tutta l'area ed esce a un millimetro dal palo.

Aggiornamento 36' pt - Si gioca a una porta sola. Il Piacenza spinge forte e reclama un calcio di rigore per un tocco di mano in area su un cross di Taugourdeau.

Aggiornamento 26' st - Parata incredibile di Savelloni sul colpo di testa a botta sicura di Franchi, subito dopo tiro di Barba deviato in corner. Il Piacenza si è svegliato.

Aggiornamento 23' pt - Girata di Barba dal limite, fuori di un soffio. Prima vera azione pericolosa del Piacenza.

Aggiornamento 20' pt - Secondo gol della Racing Roma: Loglio sfrutta un assist morbido di Ricciardi e batte Pelizzoli in uscita.

Aggiornamento 19' pt - Il Piacenza prova a reagire, ma il gioco è molto spezzettato e i ragazzi di Franzini non riesco a ingranare.

Aggiornamento 6' pt - Rigore per la Racing Roma, fallo di mano di Pergreffi in area. Dal dischetto va De Sousa che segna in cucchiaio.

Aggiornamento 1' pt - Iniziata la partita del "Garilli" tra Piacenza e Racing Roma.

Le formazioni ufficiali:
PIACENZA-RACING ROMA 1-4
Primo tempo 1-2
PIACENZA (4-3-3): Pelizzoli; Di Cecco, Pergeffi, Silva, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Barba (24' st Debeljuh); Matteassi (40' st Cesana), Razzitti (30' st La Vigna), Franchi. A disposizione: Miori, Kastrati, Sciacca, Colombini, Segre, Castellana, Abbate. All. Franzini
RACING ROMA (4-4-2): Savelloni; Selvaggio, Macellari, Vona, Giura; Steri, Maestrelli, Vastola, Ricciardi; De Sousa (11' pt Loglio), Shahinas (49' st Berisha). A disposizione: Lazzari, Capanna, Proietti, Visconti, Caputo. All. Giannichedda
Arbitro De Angeli di Abbategrasso, assistenti Catamo di Saronno e Manara di Mantova.
RETI: 6' pt rig. De Sousa, 20' pt, 28' st e 46' st Loglio, 40' pt Razzitti.
NOTE:pomeriggio freddo, campo non in perfette condizioni. Osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del disastro aereo che ha coinvolto la squadra brasiliana del Chapacoense. Spettatori: 1297, 2038 euro d'incasso. Ammoniti: 6' pt Pergreffi, 35' pt Ricciardi, 2' st Vona, 4' st Di Cecco, 6' st Silva, 7' st Matteassi, 19' st Maestrelli, 45' st Saber. Espulsi: nessuno. Corner: 22-2. Tiri: 11-4. Recuperi: 3' pt e 3' st.

Squadre in campo tra pochi minuti per il riscaldamento allo stadio Garilli. Alle 16.30 si gioca Piacenza-Racing Roma, gara valida per la 16esima giornata di Lega Pro A.
A breve le formazioni ufficiali della partita e dalle 16.30 la diretta live del match.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento