Questo sito contribuisce all'audience di

De Paola: «Possiamo fare molto di più». Pagelle e Video

Non c'è grande entusiasmo in sala interviste dopo Piacenza-Bellaria Igea Marina. De Paola arriva in sala stampa poco dopo il collega Antonioli, poi risponde alle domande dei giornalisti con la voce roca. «Da Piacenza possiamo fare...

De Paola: «Possiamo fare molto di più». Pagelle e Video - 1


Non c'è grande entusiasmo in sala interviste dopo Piacenza-Bellaria Igea Marina. De Paola arriva in sala stampa poco dopo il collega Antonioli, poi risponde alle domande dei giornalisti con la voce roca. «Da Piacenza possiamo fare molto in più - dice il mister - però è stata una partita molto bloccata, nella quale i nostri avversari si sono difesi bene. L'assenza di un giocatore della qualità di Mauri, del resto, in questa squadra incide molto. Giocavamo a centrocampo con Montanari e Orlandi che sono passisti e che non hanno il cambio di passo dei trequartisti. Sono soddisfatto della prestazione, anche se bagnare l'esordio con una vittoria sarebbe stato importante. Sono molto fiducioso, comunque, perché questa squadra ci può dare delle soddisfazioni».

SPUNTI - Una gara che ha dato più di uno spunto per impostare il lavoro. «Quando sono arrivato ho trovato una squadra depressa, che aveva appena preso quattro gol in casa contro l'Este, quindi era normale concentrare il lavoro più sulla fase difensiva. Bertazzoli troppo solo in avanti? Devo dire di sì, dopo i primi minuti abbiamo provato ad avanzare Orlandi in appoggio ma è comunque rimasto un po' troppo fuori dal gioco. Altra cosa che ho notato è che gli esterni vanno sempre sulla bandierina e non tagliano mai dentro l'area. Nel 4-3-3 è importante che gli esterni alti vadano dentro, altrimenti si gioca con un 4-5-1». Poi il mister analizza la squadra ai raggi "x": «Mi è piaciuta la difesa, che ho visto molto compatta. Ho visto però un centrocampo lento, compassato, ma più che altro per le caratteristiche dei giocatori, mancando uno come Mauri, che riesce ad accelerare il passo in qualsiasi momento della partita, è normale che sia stato così. Dovremo inoltre trovare la quadratura a centrocampo con i giovani, il problema grosso è lì perché siamo contati numericamente». Rimane che contro il Bellaria non si è visto un "Piacenza con il coltello fra i denti". «Bisogna lavorare. Il coltello fra i denti è una situazione che viene di conseguenza quando si hanno le gambe piene, perché per correre e raddoppiare ci vuole la forza e in questo momento la squadra mi sembra abbastanza compassata».

QUI BELLARIA - Poco prima del mister di casa aveva parlato Mauro Antonioli, tecnico del Bellaria che nonostante il punto non è molto soddisfatto. «Per noi è un punto importante - attacca il tecnico ospite - anche se non si è visto granché in campo. Abbiamo concesso poco a una squadra che, di solito, da quello che avevo visto nelle immagini crea sempre molto. Purtroppo non siamo riusciti a ripartire perché il nostro capitano (Bernacci, ndc) aveva un problema e non era nella sua giornata migliore. L'espulsione? Ho sbagliato io, avrei dovuto toglierlo prima. Il Piacenza? l'ho visto aggressivo nel primo tempo, ma anche abbastanza sterile. Ci può stare, dopo il cambio d'allenatore e la pesante sconfitta in casa, anche se rimane comunque una squadra di qualità».
Marcello Astorri

LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Ferrari 6 - Deve fare una sola parata in tutta la partita: risponde presente sul gran tiro di Forte.

Ruffini 6 - In crescita e un po' più intraprendente rispetto all'ultima partita contro l'Este. Sbaglia qualcosa in appoggio, ma sono errori che non hanno fatto male. Dall'84' Lisi s.v. - Andava messo prima.

Zagnoni 6 - Compitino e poco più, anche perché gli avversari non lo impensieriscono più di tanto.

Montanari 5 - Un po' troppo compassato, ha bisogno di ritrovare la condizione per esprimersi al meglio. Il fallo del secondo giallo, che gli è valso l'espulsione, era sicuramente evitabile in quel punto del campo.

Colicchio 6+ - Buona gara per l'esperto difensore. Piacciono la personalità e la tranquillità con le quali cerca di mettere ordine nell'impostazione del gioco biancorosso.

Di Maio 6 - Giornata tranquilla, Bernacci non era in giornata e per di più è stato male assistito dai compagni. Lui deve fare ordinaria amministrazione e la fa bene.

Volpe 5,5 - Pomeriggio appannato per il capitano biancorosso che non riesce a imprimere sulla partita il suo marchio.

Saber 6+ - A centrocampo si trova decisamente più a suo agio rispetto all'antica collocazione sulla trequarti. Battagliero e aggressivo nel primo tempo, cala vistosamente nella ripresa. Dal 71' Corso 5,5 - Si rivede in campo dopo tanto tempo. Combina poco.

Bertazzoli 5,5 - Troppo isolato là davanti, finisce per fare una partita da esiliato, senza riuscire a incidere come avrebbe voluto. Dal 20' st Girometta 6 - E' lontanissimo dalla condizione migliore, ma entra in partita con lo spirito giusto e cerca il gol in girata.

Orlandi 5 - Il tiro da fuori che lo ha portato vicino al gol non era male come idea, ma è l'unico guizzo di una partita inconcludente.

Minasola 5 - Tanto fumo e poco arrosto. Spesso parte bene, ma finisce sistematicamente per perdere palla e far sfumare l'azione. Gli serve una scossa.

All. De Paola 5,5 - Non poteva fare certo miracoli in soli tre giorni, ma forse si poteva fare qualcosa in più contro un avversario non trascendentale. Il cambio Ruffini per Lisi ci stava tutto, ma è stato fatto troppo tardi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento