Questo sito contribuisce all'audience di

Daniele Paponi: «Sono carico a mille». Marco Polenghi e l'avvocato Montagna entrano nel cda del Piacenza

L'attaccante è al lavoro da giovedì con la squadra: «Ho scelto il meglio per me e la mia famiglia». Polenghi si conferma co-sponsor sulla maglia ed entra nel consiglio di amministrazione. Matteassi: «Ora un terzino sinistro, poi vedremo». VIDEO

Da sinistra Stefano Gatti, Daniele Paponi, Marco Polenghi e Roberto Pighi

ORA UN TERZINO
Arrivano giusto due parole di Matteassi che fa il punto del calciomercato: «Grazie alla proprietà che mi ha permesso di prendere un giocatore così importante con un accordo biennale, ora la nostra priorità è l’arrivo di un terzino sinistro, Imperiale e Giraudo sono due dei nomi che abbiamo in mente, dopodiché osserveremo il mercato e se ci sarà la necessità non ci faremo trovare impreparati». 

RIPRENDERMI TUTTO
E infine è il turno di Daniele Paponi che ringrazia il club - «contento di far parte della vostra famiglia, non vedo l’ora di iniziare» - e senza problemi spiega il tira e molla con la Juve Stabia: «In realtà hanno fatto tutto loro, quando mi hanno detto che dovevo andarmene ho preso il mio tempo e ho voluto guardami attorno, cercando di scegliere il meglio per me e la mia famiglia». Si passa poi alle sensazioni. «Peccato mi ero preso la B ma è il calcio, ora parto carico a mille, ho un gran voglia di riprendermi la promozione con il Piacenza. Cacia? Ci conosciamo dai tempi del Bologna, è un giocatore importante e sono contentissimo di far reparto con lui».
E ancora: «Ieri ho lavorato in doppia seduto, al mattino un po’ di differenziato poi mi sono aggregato alla squadra per la partitella. Ho trovato un gruppo già solido ed eccezionale, io personalmente avrò bisogno di alcuni giorni per mettermi in pari con il lavoro fisico ma sarò prontissimo per il campionato. Siamo in un girone equilibrato, onestamente non dobbiamo mai guardare gli avversari ma solo noi stessi, passo dopo passo, oggi il primo obiettivo è la Viterbese in Coppa poi via gli altri scalino dopo scalino». Chiusura sul 4-3-1-2. «I moduli contano relativamente, cioè che è importante è l’atteggiamento dei giocatori».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento