menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini

Arnaldo Franzini

Le interviste di Crotone-Piacenza, Franzini: «Soddisfatto della prestazione, peccato per il risultato»

Il tecnico: Nel primo tempo non abbiamo creato tantissime occasioni, è vero, tranne quella clamorosa con Romero, nel secondo tempo invece siamo riusciti ad allargare il gioco e questo ci ha permesso di creare di più al punto da avere addirittura la palla per andare in vantaggio

«Siamo soddisfatti di aver messo in difficoltà il Crotone, sono contento della prestazione, non del risultato». Con queste parole mister Franzini commenta la sconfitta del suo Piacenza all'Ezio Scida, fortino della compagine di mister Nicola, nel terzo turno di Coppa Italia, terminato 2-1 a favore dei pitagorici.
«La partita è stata tutto sommato in equilibrio fino alla fine - prosegue il tecnico dei biancorossi - sapevamo che sarebbe stato molto difficile contro questa squadra e non speravamo di riuscire a fare una prestazione così buona che ci ha permesso di tenere la gara in bilico fino alla fine».

Restando all'analisi della partita Franzini spiega: «Nel primo tempo non abbiamo creato tantissime occasioni, è vero, tranne quella clamorosa  con Romero, nel secondo tempo invece siamo riusciti ad allargare il gioco e questo ci ha permesso di creare di più al punto da avere addirittura la palla per andare in vantaggio».
Giocare contro una compagine di serie A ha sicuramente inorgoglito i calciatori del Piacenza che però adesso devono tornare a concentrarsi sul campionato, così come ci tiene a precisare l'allenatore: «Adesso dobbiamo tornare alla nostra dimensione - spiega - giocare contro il Novara e contro il Crotone ci ha permesso di metterci alla prova, perché abbiamo potuto confrontarci con avversari di categoria superiore, ma ora dobbiamo pensare alla serie C perché il campionato è un'altra cosa e noi abbiamo ancora tanto da lavorare». Sugli obiettivi stagionali del Piacenza il tecnico si esprime così: «Noi partiamo con grandi ambizioni, vogliamo provare a fare una stagione importante, ma sappiamo che non sarà facile, dovremo vedercela con squadre con il Pisa che sono molto ben attrezzate ma ci proveremo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento