menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini

Arnaldo Franzini

Coppa Italia Tim Cup - Piacenza a Monopoli domenica sera. Franzini: «La società ha fatto un gran mercato»

Il tecnico ringrazia la proprietà per aver centrato tutti gli obiettivi. «A Monopoli ci arriviamo dopo due settimane di duro lavoro, ma sono curioso di vedere a che punto sono i ragazzi». Si gioca in gara unica con supplementari e rigori. Inizio alle 20.30

Prima uscita ufficiale per il Piacenza 2018/2019 che domenica sera (ore 20.30) sarà impegnato sul campo del Monopoli (Serie C Girone C) nel turno preliminare - in gara unica - valido per la Coppa Italia Tim Cup. Non più tardi di due settimane fa Franzini, in un’intervista, aveva evidenziato come la troppa attenzione posta lo scorso anno proprio su questa competizione «portò a ripercussioni negative sulla prima parte della stagione». Quest’anno i riflettori sono rivolti tutti al campionato dove il Piacenza punta a stare nelle posizioni di vertice, tuttavia quella di Monopoli sarà partita vera e gli emiliani non regaleranno nulla. Chi passa il turno il 5 agosto va a Cittadella, ultimo atto dei preliminari ad Empoli il 12 agosto. Nel caso il Piacenza prosegua il cammino utilizzerà le partite di Coppa come valido test sullo stato dei lavori, in caso contrario sono già state fissate indicativamente due amichevoli (date e avversari da definire, probabile il 9 agosto al Bertocchi e il 12 contro il Fiorenzuola).

Che Piacenza vedremo a Monopoli? Sicuramente con le gambe imballate perché ci si arriva dopo due settimane di preparazione, l’ultima a Salsomaggiore dove si è lavorato sodo. Franzini non farà troppi esperimenti e indicativamente si vedrà il 4-3-3 su cui il tecnico è intenzionato a impostare la stagione. «Mi aspetto una prestazione rapportata ovviamente al carico di lavoro svolto in queste due prime settimane di preparazione - spiega Franzini alla vigilia del match - e devo aggiungere che a Salsomaggiore abbiamo lavorato davvero duramente sotto questo aspetto fino a giovedì, ieri e stamane (sabato, ndr) abbiamo alleggerito i carichi per dare un filo di brio alle gambe. Onestamente sono curioso di vedere come risponde la squadra, ovviamente non so per quanti minuti, sicuramente l’assetto tattico sarà quello per cui abbiamo impostato il mercato». A proposito di mercato, contento? «Davvero la società ha fatto un grande sforzo portando a casa tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati a giugno i quali, secondo noi, potevano farci fare il salto di qualità. La proprietà è andata anche oltre prendendo un giocatore Over nel reparto di sinistra in difesa, sebbene lì fosse previsto un Under inizialmente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento