Questo sito contribuisce all'audience di

Colpo Piacenza, dopo Matteassi preso anche Silva

Luca Matteassi e Jacopo Silva sono i primi acquisti del Piacenza 2015/2016. Successivamente potrebbero arrivare Pera e Longobardi. Archiviato il discorso fusione e ufficializzato mister Arnaldo Franzini, sono quindi partite le grandi manovre di...

Jacopo Silva, si attende a ore la nota che ufficializa il suo ritorno in biancorosso
Luca Matteassi e Jacopo Silva sono i primi acquisti del Piacenza 2015/2016. Successivamente potrebbero arrivare Pera e Longobardi. Archiviato il discorso fusione e ufficializzato mister Arnaldo Franzini, sono quindi partite le grandi manovre di mercato. Il tecnico si è già scelto due dei suoi generali più fidati come compagni nell’avventura biancorossa. La firma non avverrà prima della fine di giugno - i due hanno un contratto in essere col Pro fino al 30 del mese - ma sul loro arrivo non ci sono ormai più dubbi. Le priorità del tecnico di Vernasca e del ds Cerri, in questa prima fase di mercato, saranno prima di tutto gli attaccanti e i giovani, poi verrà il resto.

CERCASI BOMBER - Per l’attacco, come dicevamo in apertura, il sogno sarebbe Manuel Pera, capocannoniere del Rimini dei record. Piacenza è una destinazione gradita dal giocatore e da via Gorra è partita la trattativa con il suo procuratore, anche se sul bomber non molla la presa il Rimini, che vorrebbe trattenerlo, e ci sarebbe l’interessamento di altre società tra cui l'Altovicentino. In cima alla lista della spesa di Franzini c’è anche Cristian Longobardi, attaccante centrale di 183 cm per 73 kg, quest’anno 21 gol in 36 apparizioni nel suo girone di serie D. Il giocatore piace davvero tanto e il Piacenza gli sta facendo una corte spietata, ma il Sestri Levante potrebbe richiedere (e ottenere) il ripescaggio in Lega Pro, cosa che potrebbe rendere più difficile la trattativa. Inoltre nella trattativa si è inserita la Lucchese che potrebbe mettere sul piatto l'ingaggio di mister Baldini, il tecnico di Longobardi quest'anno al Sestri. Rimane viva, in alternativa, anche la pista che porta all’attaccante Cristofoli del Castiglione. La società proporrà, infine, il rinnovo al forte esterno Francesco Lisi.

UNDER - In porta arriverà almeno uno tra Cortinovis (Seregno) e Boccanera (Castiglione). Entrambi sono classe 96’ - il prossimo campionato ne dovranno scendere in campo necessariamente due - e andrebbero a far parte del roster giovani. Per il ruolo di terzo portiere potrebbe essere promosso Cabrini dalla Juniores. Sempre per l’annata ’96, piace molto Ansoumana Sane, quest’anno al Pro Piacenza, che ha appena firmato un contratto da professionista con il Chievo Verona. Certamente ci sarà Shalva Sanashvili, di proprietà del Piacenza, di rientro dalla positiva esperienza al Sestri Levante (17 partite e 1 gol da dicembre a maggio). Potrebbe fermarsi anche Giacomo Zecca, classe 1997, quest’anno in prestito alla Primavera del Parma. Qui però molto dipenderà dal destino della società parmense, tenendo conto che sul giovane talento piacentino ha messo gli occhi la Primavera del Torino. Nel ruolo del ’95 la società proverà a bussare alla porta dell’Entella per riavere Saber.

NON SOLO - Il Piacenza farà un tentativo anche per Francesco Bini, con l’obiettivo di ricomporre la coppia difensiva centrale del Pro di quest’anno. Il giocatore, però, il cui legame con Piacenza e il Piacenza è fuori discussione, preferirebbe non scendere di categoria e inoltre ha un altro anno di contratto col Pro. Qui potrebbe giocare un ruolo fondamentale, quindi, il ruolo dell’allenatore Franzini per la buona riuscita dell’operazione. Attenzione perché in questo ruolo piace, e molto, il difensore del Padova Sentinelli che ha vinto sei campionati di Serie D negli ultimi otto anni: trattativa difficilissima perché il giocatore non vorrebbe muoversi dalla città veneta ma un tentativo potrebbe essere fatto. Cambiando reparto, il centrocampista Rubbo è vicino ai biancorossi, ma c’è da superare la concorrenza della Spal (Lega Pro). Per la cabina di regia, dopo l’addio di Mauri, l’obiettivo numero uno è Selvatico della Correggese, con il quale sono già stati allacciati i primi contatti. Piace anche Nicola Segato del Padova. L'ultimo nome nuovo uscito è infine quello del centrocampista Nicola Mingazzini, quest'anno alla Lucchese. Se non rinnova con la società toscana potrebbe arrivare a Piacenza. Il colpo da novanta, sempre nel reparto difensivo, potrebbe essere infine quello di Alessandro Castellana, giovane classe 1995 in forza al Pro Piacenza.

LIBERI - La lista degli svincolati che vengono lasciati liberi è cospicua. Oltre a Volpe, Colicchio e Mauri, il direttore sportivo Cerri ci conferma che lasciano ufficialmente la maglia biancorossa il portiere Di Graci, i difensori Di Maio, Cifarelli e Zagnoni, i centrocampisti Orlandi, Corso e Montanari, gli attaccanti Girometta, Tiboni, Bertazzoli e Delfanti. Il portiere Tarolli rientra al Foggia per fine prestito. Da valutare la situazione di Tarantino, il club sta pensando di tenerlo per la sua duttilità tattica, e quella di Saber dove occorre parlare con l'Entella proprietaria del cartellino.
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento