Piacenza Calcio

Caso Pergolettese-Triestina: un tesserato della società giuliana sarà ascoltato dalla Procura Federale

Sarebbe il soggetto che, secondo le dichiarazioni dei giocatori della società lombarda, li avrebbe contattati e incontrati nei giorni precedenti alla gara per chiedere conferme sulla "condizione psico fisica della squadra". La Procura Federale sarà a Triesta la prossima settimana.

Dopo gli interrogatori di mercoledì a Crema, dove gli agenti della Procura Federale hanno ascoltato nuovamente i giocatori della Pergolettese che hanno firmato con dichiarazioni l’esposto presentato prima della gara contro la Triestina (leggi qui), la novità è che l’inchiesta ora si sposterà a Trieste. La prossima settimana - come riporta il quotidiano storico della città giuliana, Il Piccolo - è previsto un incontro tra gli agenti federali e il tesserato della società alabardata che, secondo quanto dichiarato dai giocatori della Pergolettese, avrebbe prima chiesto un incontro (avvenuto secondo un giocatore) e poi avvicinato (“casualmente” ha detto l’altro giocatore) nei pressi di un centro commerciale di Crema. Intanto il Piacenza ha ordinato il rompete le righe della squadra consapevole del fatto che ormai i playout non saranno più bloccati e l’eventuale partita di questa vicenda si giocherà solamente a estate inoltrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Pergolettese-Triestina: un tesserato della società giuliana sarà ascoltato dalla Procura Federale
SportPiacenza è in caricamento