rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Piacenza Calcio

Calciomercato - Piacenza: si lavora per un difensore, ma prima ci vuole una cessione

Il ds Matteassi non ha fretta e l'operazione, se si concluderà, sarà solo a fine mese. Prima però c'è da cedere Vianni che ormai non rientra più nei progetti tecnici di Scazzola.

Ci sarà da aspettare la fine del calciomercato invernale, cioè martedì prossimo (31 gennaio) per capire se e come il Piacenza puntellerà una rosa già profondamente rivoluzionata nell’ultimo mese.

Il ds Matteassi è al lavoro per cercare di capire i margini di manovra, l’obiettivo è quello di completare il reparto arretrato con l’arrivo di un difensore capace di giocare sia a tre sia a quattro, operazione possibile però solo se ci sarà una uscita, cioè quella di Vianni che non rientra nei progetti di Scazzola tanto che non è praticamente mai stato impiegato (è in prestito dal Torino e ha giocato solo sei spezzoni di gara) e si trova chiuso lì davanti dagli arrivi di Plescia e Luppi, che sono andati a completare il reparto con Cesarini, Morra e Zunno.
Intanto la squadra è tornata al lavoro sul sintetico del Puppo B della Spes a Borgotrebbia, dove sta preparando la partita di domenica 29 gennaio nella tana dell’Albinoleffe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato - Piacenza: si lavora per un difensore, ma prima ci vuole una cessione

SportPiacenza è in caricamento