menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Brunori in azione a Piacenza con la maglia dell'Arezzo

Brunori in azione a Piacenza con la maglia dell'Arezzo

Calciomercato - Piacenza, per il dopo Ferrari c'è un tris di nomi: Brunori, Morra e Gliozzi

L'argentino torna al Genoa. Il ds Matteassi giovedì incontrerà Franzini, si va verso una fumata bianca per il rinnovo. Lo zoccolo duro della formazione è ancora sotto contratto. Corradi è in scadenza e piace a molte squadre. Di Molfetta potrebbe partire

Tagliaferri auto copia-2Il Piacenza vuole proseguire con Arnaldo Franzini, non ci sono dubbi a riguardo, il problema è capire se il tecnico è ancora intenzionato a sedersi sulla panchina del Garilli. Non è un problema economico - non lo è mai stato con Franz, è il primo tifoso del Piacenza e non l’ha mai nascosto - come non è un problema di durata del contratto o nemmeno di critiche, quest’ultime fanno parte del gioco e un tecnico che ha oltre 100 presenze in Serie C lo sa benissimo.
Il problema verte sui risultati: Franzini sa benissimo che per fare meglio di questa stagione, in cui è arrivato a 1 punto dalla Serie B e ha perso la finalissima playoff, occorre mettere sul piatto risorse ancora maggiori. Al mister andrebbe in realtà bene anche un anno di transizione a patto che lo si dichiari apertamente, tuttavia le parole del dg Scianò hanno smentito questa ipotesi: «I soci sono più uniti che mai, avviamo un progetto di due-tre anni con l’ambizione di allestire squadre per stare al vertice».
Indichiamo giovedì dunque come data cruciale per capire se Franzini sarà o meno al timone della squadra (la Reggiana non è mai stata una sirena tanto che oggi ha ufficializzato il tecnico Max Alvini) ma la sensazione è che l’assemblea dei soci di lunedì abbia diradato le nubi e Franzini a questo punto potrebbe davvero restare.
Se sarà fumata nera, invece, si aprirà una voragine che andrà colmata in breve tempo: piacevano due tecnici come Scazzola (Cuneo) e Grieco (Pro Vercelli) ma si sono già accasati ad Alessandria e alla Sicula Leonzio. Piace Dionisi (Imolese) ma la concorrenza è fortissima, attenzione alla soluzione Dal Canto: il tecnico ha fatto benissimo quest’anno con l’Arezzo, ha chiesto la risoluzione del contratto ma l’Arezzo è intenzionato a liberarlo solo dietro indennizzo.

CALCIOMERCATO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento