Questo sito contribuisce all'audience di

Calciomercato Piacenza - Niente rinnovi per Corradi e Barlocco. In partenza anche Sestu, Corazza e Porcari

Il budget ridotto e la necessità di schierare 4 giovani under '98, come deciso lunedì scorso nell'assemblea dei soci, impongono un ridimensionamento della rosa. Davanti piace l'esterno Ceccarelli ma non ci sono stati contatti. Anche Barlocco è destinato a partire

Tagliaferri auto copia-2Ancora 72 ore dopodiché si potranno capire meglio i contorni della prossima stagione del Piacenza. Nel tardo pomeriggio di mercoledì parlerà il tecnico Arnaldo Franzini, sul tavolo il biennale appena firmato con la società di via Gorra e, soprattutto, il calciomercato dei biancorossi che non si è ancora acceso.
Alcune indicazioni appaiono già certe, la volontà è quella di allestire una formazione competitiva ma la necessità di schierare - per parola degli stessi dirigenti - quattro giocatori “under” classe 1998 suggerisce in realtà la volontà di dare un occhio al bilancio: in parole povere il budget non sarà quello dell’anno scorso.
Per monetizzare i contributi della Lega occorrerà schierare sempre 4 under per tutto l’arco della partita (dal 1998 in su) e le tendenza sarà quella di piazzarne uno in porta e due sugli esterni  in difesa. Da capire se davanti si punterà su Sylla, che è un ’98 ed è di proprietà del Piacenza (sono consentiti al massimo 6 prestiti tra under e over), in attacco oppure se il quarto giovane sarà dirottato a centrocampo. Tutto molto prematuro e maggiori informazioni usciranno dall’incontro, previsto nel primo pomeriggio, tra il ds Matteassi e il tecnico.

RINNOVI E PARTENZE
Il nome più gettonato è quello dell’esterno del Monza, Tommaso Ceccarelli, un suo possibile arrivo però non farebbe da preludio all’addio di Sestu, l’esterno ex Alessandria è sulla lista delle partenza a prescindere dall’operazione Ceccarelli. Al momento però non ci sono stati contatti. Il portiere Fumagalli piace al Rimini ma potrebbe anche restare nonostante tra i pali si cerchi un giovane classe ’98. Il vero nodo, in questi giorni, è però legato al rinnovo del centrocampista Mattia Corradi. L’ex Arezzo va in scadenza dopo un anno e mezzo, piace a mezza Serie C e chiede un ritocco al rialzo dell’ingaggio. Matteassi molto probabilmente non avanzerà un’offerta all’entourage del giocatore per motivi di budget e quindi il numero 10 partirà.
A centrocampo il Piacenza perderà anche Porcari ma può contare su quattro elementi: Della Latta, Nicco, Marotta e Scaccabarozzi rientrato dal prestito alla Vibonese ma destinato a ripartire. Tutta da decifrare, infine, la questione relativa a Simone Corazza: il giocatore può partire anche lui al pari di Sestu sebbene entrambi abbiano un altro anno di contratto. Lo stesso discorso vale per Barlocco, in scadenza a giugno 2019 al terzino sinistro non sarà proposto il rinnovo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Re è tornato. Daniele Cacia: «Ho sempre detto che avrei chiuso con la maglia del Piacenza: eccomi»

  • Serie C - Ecco i gironi ufficiali A, B e C della stagione 2019/2020. Il Piacenza nel B, tornano i derby

  • Interviene Roberto Pighi e convince Mattia Corradi a rimanere al Piacenza. C'è il «sì» del giocatore

  • Piacenza - Marco Gatti: «Ambizioni rinnovate, noi a testa alta». Matteassi: «Cacia arriva nel weekend». VIDEO

  • Calciomercato Piacenza - Di Molfetta saluta i biancorossi, andrà al Catania. Si punta a Marco Imperiale

  • Piacenza - Nocciolini e Del Favero: in settimana si può chiudere. Gatti e Pighi scatenati sul mercato

Torna su
SportPiacenza è in caricamento