rotate-mobile
Piacenza Calcio

Calciomercato Piacenza - Il club punta ad alleggerire la rosa con sei cessioni. De Grazia al Teramo

In uscita anche Angileri (Messina), Simonetti (Fermana), Codromaz, Gissi e Burgio. Saltato lo scambio con Lombardo, può arrivare il giovane terzino Francesco Rillo. A centrocampo ci sarà un acquisto per la regia, ma si confida molto nel rientro di Corbari

Immagine REALAB-2Calciomercato tutto concentrato sulle uscite in casa Piacenza e in linea di massima in stallo per quasi tutta la Serie C che, dopo i rinvii della giornata odierna e della prossima del 16 gennaio (entrambe andranno a ingolfare il calendario di febbraio che prevede 7 gare in 28 giorni), teme ora di veder posticipato anche il turno del 23. Insomma, si rischia di stare fermi tutto gennaio, quindi club e giocatori al momento rimangono alla finestra.

Piacenza che ha modificato anche i suoi obiettivi, in entrata ci sarà un arrivo d’esperienza a centrocampo (dopo l’ingaggio di Max Rossi dal Mezzolara), possibilmente in regia (la prima scelta era Luca Berardocco ma l’operazione è troppo onerosa per le casse piacentine) e probabilmente sarà messo un puntello in difesa con l’arrivo di un giovane difensore: per il resto si confida nel pronto rientro di Corbari alla fine del prossimo mese, il ritorno di Bobb a fine gennaio dalla Coppa d’Africa e il tutto in attesa di capire l’entità precisa dell’infortunio di Rabbi ai legamenti della caviglia.

Come confermato dallo stesso direttore sportivo Scianò, quindi, la prospettiva a oggi è solo quella di alleggerire la rosa con delle uscite. Su questo fronte si registra l’addio ufficiale di De Grazia, il regista arrivato a ottobre andrà al Teramo ma non farà il percorso inverso Lombardo, in biancorosso potrebbe arrivare il giovane terzino sinistro Francesco Rillo (classe 2000).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Piacenza - Il club punta ad alleggerire la rosa con sei cessioni. De Grazia al Teramo

SportPiacenza è in caricamento