rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Calciomercato - Il Piacenza inizia a muoversi. Occhi su Baclet e Terrani, Sylla andrà in prestito. E Fedato?

Il direttore sportivo Luca Matteassi non ritoccherà la squadra più di tanto, piuttosto si punterà a innesti mirati per puntellare la rosa. L'unico dubbio riguarda Fedato: poco utilizzato potrebbe rientrare al Foggia per poi andare in prestito

Non solo campionato. L’apertura del calciomercato invernale - che andrà dal 3 al 18 gennaio - si avvicina a grandi passi e il Piacenza ha iniziato a tendere le orecchie per non farsi trovare impreparato se si dovessero presentare alcune occasioni importanti. Questo per dire che non si assisterà a un mercato in stile gennaio 2018, quando il ds Matteassi rivoltò letteralmente l’undici a disposizione di Franzini, questa volta ci saranno alcuni accorgimenti per migliorare la rosa e renderla più funzionale alla seconda parte di stagione.

Al momento è meglio rimanere sui ritocchi che andranno fatti e per analizzarli occorre partire da chi potrebbe lasciare il biancorosso. In attacco il giovane Sylla sta trovando pochissimo spazio e potrebbe partire in prestito in Serie C per trovare minuti e accumulare esperienza. Da valutare le condizioni di Porcari: il centrocampista fin qui lo si è visto con il contagocce a causa di un infortunio valutato e inizialmente curato in modo non appropriato. Se le garanzie di ripresa ci sono allora può diventare un innesto determinante nello scacchiere del centrocampo, in alternativa potrebbe salutare e così Matteassi si troverebbe a dover tappare la casella in mediana. A centrocampo piace Remedi (Pro Piacenza) ma non ci sono stati contatti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato - Il Piacenza inizia a muoversi. Occhi su Baclet e Terrani, Sylla andrà in prestito. E Fedato?

SportPiacenza è in caricamento