Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio - Si alza il sipario sul Torneo Beghi 2015

Con i primi caldi primaverili arriva il consueto appuntamento con il Memorial Beghi, giunto alla XXIX edizione, ormai un'istituzione consolidata nel panorama dei tornei giovanili di calcio. La presentazione di questa edizione si è tenuta in tarda...

Da sinistra: Scianò, Lussardi, Seccaspina e Monti alla presentazione del Beghi 2015
Con i primi caldi primaverili arriva il consueto appuntamento con il Memorial Beghi, giunto alla XXIX edizione, ormai un'istituzione consolidata nel panorama dei tornei giovanili di calcio. La presentazione di questa edizione si è tenuta in tarda mattinata negli uffici dell'agenzia piacentina delle Generali INA Assitalia. A far gli onori di casa c'era l' Agente Generale Giovanni Monti. Presenti per il Piacenza Calcio il Vice-Presidente Paolo Seccaspina, il Direttore Generale Marco Scianò ed il responsabile del settore giovanile Francesco Guareschi. Ad assistere alla conferenza c'era anche il delegato provinciale del CONI Robert Gionelli. Testimonial d'eccezione, Andrea Lussardi, ex-giocatore del Piacenza. Leggi qui il programma completo.

Paolo Seccaspina ha presentato le novità di quest'anno: «Si tratta di un torneo in forma consistente. Grazie al lavoro della nostra segreteria e di tutti i collaboratori del settore giovanili siamo riusciti ad iscrivere ben 24 squadre. L'obiettivo è tornare ai numeri delle edizioni organizzate in cui il Piacenza Calcio partecipava ai tornei professionistici. Rinverdiremo i fasti del passato, dateci tempo». Seconda novità  è la dislocazione geografica del torneo, che si svolgerà su un numero di campi superiore rispetto al passato: «Sarà un torneo “itinerante”. Grazia alla disponibilità di alcune società abbiamo la possibilità di svolgere le partite sui loro campi». Oltre allo storico Bertocchi, le squadre viaggeranno quindi in provincia e non solo, spaziando da Lodi a Borgonovo, così come da Podenzano a Salsomaggiore, senza tralasciare i campi cittadini. Tutto il territorio piacentino quindi verrà valorizzato, con importanti ricadute anche in termini di visibilità e prestigio del torneo stesso.

La categoria interessata è quella degli Esordienti, composta dai nati nel 2002. Il torneo sarà strutturato su otto gironi di tre squadre. Esso avrà inizio il 23 marzo e si concluderà con la finalissima il 19 aprile, in occasione dell'ultima partita casalinga del Piacenza.

Il Direttore generale Scianò ha poi approfittato dell'occasione per ricordare un'altra attività legata al settore giovanile, il Camp Estivo sperimentato l'anno scorso per la prima volta e che si ripeterà anche questa estate: «Abbiamo raggiunto dei numeri importanti di partecipanti, in crescita rispetto la prima edizione. Tutto questo non sarebbe possibile senza il supporto dell'agenzia piacentina delle Generali INA Assitalia. Non è facile, di questi tempi, trovare dei partner che contribuiscano con cifre così importanti, permettendo così a diversi ragazzi meritevoli di poter partecipare al campo in modo completamente gratuito in partnership con la Caritas Diocesana». E' infatti l'organismo pastorale cittadino ad individuare i nominativi di diversi ragazzi, guardando a quelli con situazioni familiari disagiate o valutando particolari meriti scolastici: «La selezione è del tutto svincolata dal discorso tecnico ed aperta a tutto il territorio della provincia. Per quanto riguarda il ritorno per la società, questa esperienza ci permette anche di preselezionare alcuni ragazzi che ancora non hanno iniziato a giocare. Tuttavia, ricordo, questa non è la missione principale di questo summer camp. Grazie ai nostri partner, diamo la possibilità a ragazzi bisognosi di provare una bella esperienza sportiva e di vita».

Chiamato in causa dai ringraziamenti, interviene il “padrone di casa” Giovanni Monti: «La nostra sensibilità rispetto lo sport è nota da anni. Siamo presenti a tanti livelli. Questo è il quarto anno di partnership con il Piacenza Calcio. Riteniamo che le manifestazioni a livello giovanile siano l'espressione massima dell'aiuto che si possa dare al futuro, calcistico e non solo, dei ragazzi. Siamo soddisfatti e contenti di questa collaborazione che ci auguriamo possa continuare a lungo».

Il testimonial di questa edizione Andrea Lussardi ha poi ricordato con affetto ed orgoglio la propria partecipazione passata al torneo: «Ringrazio il Piacenza Calcio e il Mister Massimo Cerri per avermi scelto e dato la possibilità di promuovere questo torneo, molto importante e prestigioso in ambito giovanile, che grande gioia dona sempre ai ragazzi facendogli respirare l'aria delle grandi occasioni.»
Lorenzo Basile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento