Questo sito contribuisce all'audience di

A Carrara decide Rolfini, Piacenza battuto 1-0

DAL NOSTRO INVIATO A CARRARA - Dopo cinque risultati utili consecutivi, il Piacenza di Franzini riassapora il gusto della sconfitta. Allo stadio “Dei Marmi” decide una rete di Rolfini al 32’ della ripresa, al termine di una gara molto fisica - a...

A Carrara decide Rolfini, Piacenza battuto 1-0 - 1
DAL NOSTRO INVIATO A CARRARA - Dopo cinque risultati utili consecutivi, il Piacenza di Franzini riassapora il gusto della sconfitta. Allo stadio “Dei Marmi” decide una rete di Rolfini al 32’ della ripresa, al termine di una gara molto fisica - a tratti bruttina - ma con la squadra di casa che ha vinto con merito al cospetto di un Piacenza spento, capace di creare un’unica occasione con Cazzamalli nel primo tempo. Nel finale anche un pizzico di nervosismo, caratterizzato dall’espulsione di Silva (rosso diretto per un intervento duro) e da quella di Marsili (protagonista di un parapiglia sull’episodio dell’espulsione comminata al difensore biancorosso). Per effetto della sconfitta, i biancorossi scivolano al sesto posto in graduatoria, un posto comunque rassicurante soprattutto se si considera che gli obiettivi di quest’anno, per la società, rimangono fissi sul raggiungimento di una salvezza tranquilla. Il passo falso esorta in ogni caso a mantenere il massimo livello di attenzione, anche perché lunedì prossimo al “Garilli” arriverà il Como per quella che sarà una sfida d’innegabile fascino per la categoria.

EQUILIBRIO - E’ un primo tempo che inizia all’insegna dei ritmi blandi. La Carrarese di Danesi è ben messa in campo, chiude gli spazi, mentre il Piacenza pare a disagio sul campo in erba sintetica dello stadio “Dei Marmi”. Come nelle aspettative della vigilia i gialloblu sono squadra sparagnina, che concede poco dietro e si fa vedere in avanti con folate improvvise. Così dopo 7’ Cristini incorna l’angolo battuto da Marsili e spedisce alto non di molto regalando il primo sussulto. Poi è il Piacenza a farsi vivo intorno al 20’ con Cazzamalli, che si appropria di una palla vagante e prova a tirare senza però inquadrare il bersaglio grosso. Ne segue una lunga fase di stanca, nella quale non si contano vere azioni da rete. Il meglio sta nel finale, con una grande occasione per parte. Prima (minuto 44) il Piacenza va vicino al gol con una schiacciata aerea di Cazzamalli respinta con riflesso felino da Lagomarsili, poi, sul ribaltamento di fronte, Rosaia fa tremare la traversa con un tiro da fuori. Al riposo si va sul punteggio a occhiali, ed è tutto sommato la logica conseguenza di ciò che le due squadre hanno fatto vedere nei primi 45’.



FINALE AMARO - Al rientro dagli spogliatoi la gara si fa più vivace. Subito Miracoli si ritrova solo di fronte a Miori, ma il portiere emiliano esce bene e l’attaccante gli spara addosso. La risposta della squadra di Franzini è assegnata a Matteassi che scarica un piattone da fuori area, ben controllato in due tempi dal portiere. Quindi Marsili spara da punizione su Miori che para a terra, Pergreffi inzucca un cross di Taugourdeau obbligando Lagomarsili all’intervento coi pugni. L’episodio decisivo però è dietro l’angolo e si concretizza a cavallo della mezz’ora: sul traversone dal lato mancino, Dell’Amico devia di testa e colpisce la traversa, Rolfini deve solo appoggiare in porta da due passi. Sull’episodio responsabilità da distribuire equamente tra Agostinone (che non sale) e Miori il quale sbaglia l’uscita su una palla che era di facile lettura. L’aria si scalda, Silva prende un rosso diretto per un intervento troppo ruvido: si scatena il parapiglia e Annaloro manda anche Marsili sotto la doccia. Nel finale, i biancorossi premono l’acceleratore, ma è una reazione più di pancia che altro. La Carrarese porta a casa l’1-0 non senza difficoltà, ma a conti fatti lo merita pienamente.
Dal nostro inviato a Carrara
Marcello Astorri


CARRARESE-PIACENZA 1-0
Primo tempo 0-0
CARRARESE (4-1-4-1): Lagomarsini; Rosaia, Massoni, Battistini, Migliavacca; Dell'Amico; Marsili, Tutino (38' st Rampi), Cristini (26' st Brondi), Floriano; Miracoli (13' st Rolfini). A disposizione: Contini Baranovsky, Del Nero, Pellizzari, Amico, Calì, Torelli, Marabese, Massaro, Bastoni. All. Danesi
PIACENZA (4-3-3): Miori; Di Cecco, Pergreffi, Silva, Agostinone; Cazzamalli, Taugourdeau, Saber (27' Barba); Matteassi (37' st Debeljuh), Razzitti (27' st Titone), Franchi. A disposizione: Kastrati, Sciacca, Colombini, Segre, La Vigna, Castellana, Abbate. All. Franzini
Arbitro Annaloro di Collegno, assistenti Ramy Ibrahim di Torino e Gualtieri di Asti.
RETI: 32' st Rolfini.
NOTE:serata fresca e ventilata, campo in erba sintetica. Spettatori: 1131, incasso 5601 euro. Tiri: 5-4. Corner: 2-0. Ammoniti: 9' pt Marsili, 35' st Taugourdeau, 41' pt Saber, 11' st Cristini, 41' st Battistini, 45' st Cazzamalli. Espulsi: 35' st Silva e Marsili. Recuperi: 1' pt e 5' st.

IL FILM DELLA PARTITA
Aggiornamento 50' st - Finale: Carrarese batte Piacenza con una rete di Rolfini al 32' del secondo tempo. Biancorossi sconfitti dopo una prestazione non memorabile.

Aggiornamento 45' st - Testa di Debeljuh, para Lagomarsili. Il Piacenza prova ad agguantare il pareggio e si butta in avanti. 5 minuti di recupero.

Aggiornamento 35' st - Rosso diretto a Silva per un intervento scomposto. Poi parapiglia, viene espulso anche Marsili per la Carrarese.

Aggiornamento 32' st - Carrarese in vantaggio con Rolfini. L'attaccante di casa ribadisce in rete dopo che un primo colpo di testa di un giocatore toscano si era stampato sulla traversa.

Aggiornamento 29' st - Punizione di Taugourdeau, testa di Pergreffi e Lagomarsili respinge di pugni.

Aggiornamento 21' st - Rasoiata su punizione di Marsili, para a terra Miori.

Aggiornamento 18' st - Partita ben più frizzantina nella ripresa, le squadre hanno rotto gli indugi e provano a vincere il match.

Aggiornamento 12' st - Ci prova Matteassi dal limite, Lagomarsili blocca in due tempi.

Aggiornamento 2' st - Grossa occasione per la Carrarese. Miracoli si trova tutto solo di fronte a Miori ma spara addosso al portiere emiliano, poi la difesa sbroglia in qualche modo.

Aggiornamento 1' st - Iniziata la ripresa tra Carrarese e Piacenza. Nessun cambio per i due mister.

Aggiornamento 46' pt - Finisce la prima frazione di gioco sul punteggio di 0-0. Una grossa occasione per squadra: traversa di Rosaia per i padroni di casa e super parata di Lagomarsini su Cazzamalli per i biancorossi.

Aggiornamento 44' pt - Grossa chance per il Piacenza: cross dalla destra di Matteassi, schiacciata di Cazzamalli sulla quale si supera Lagomarsini. Subito dopo risponde la Carrarese cogliendo una traversa su tiro di Rosaia da fuori.

Aggiornamento 35' pt - La partita langue a centrocampo. Il Piacenza ha in mano l'iniziativa, ma la squadra di Danesi chiude ogni pertugio in direzione della porta difesa da Lagomarsini.

Aggiornamento 20' pt - Piacenza si fa vivo sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti di Taugourdeau. La palla viene alzata a campanile da una deviazione della barriera, vi si avventa Cazzamalli che da buona posizione svirgola.

Aggiornamento 15' pt - Non ci sono grosse occasioni da segnalare. Il Piacenza prova a sviluppare il suo gioco, ma pare imballato e a disagio sul campo in erba sintetica. Nel frattempo sono giunti allo stadio quei tifosi piacentini che erano rimasti bloccati da una guasto al loro pullman.

Aggiornamento 7' pt - Corner di Marsili, testa di Cristini che alza troppo la mira: buona chance per la Carrarese.

Aggiornamento 1' pt - Iniziata la partita a Carrara.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento