menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
William Viali-47

William Viali-47

Viali: «Usiamo le nostre armi per la salvezza diretta»

Obiettivo vittoria per un Pro Piacenza che a tre giornate dal termine della stagione regolare è in piena corsa per la salvezza diretta mentre l’avversario di domenica pomeriggio (ore 18), il Mantova, è già condannato ai playout e ha solo una...

Obiettivo vittoria per un Pro Piacenza che a tre giornate dal termine della stagione regolare è in piena corsa per la salvezza diretta mentre l’avversario di domenica pomeriggio (ore 18), il Mantova, è già condannato ai playout e ha solo una residua speranza di poter migliorare la sua posizione. Motivo per cui i rossoneri puntano a un blitz dopo il pareggio ottenuto contro il Renate, un punto che ha permesso ai piacentini di portarsi - al momento - fuori dalla zona calda grazie alla classifica avulsa. Nulla per cui fregarsi le mani: in corsa ci sono anche Cuneo, Lumezzane, Renate e Giana Erminio, tutte racchiuse nell’arco di 5 punti quando sul piatto ce ne sono 9 da prendere.
«Il Mantova è quasi condannato alla 16esima posizione nel playout - spiega Viali alla vigilia del match - tuttavia ha una speranza di poter migliorare la propria posizione (guadagnandosi così il fattore campo e i due risultati su tre, ndr) e sebbene le sue possibilità siano ridotte al lumicino proveranno a tutti i costi a far risultato pieno contro di noi; lo si capisce da come hanno affrontato le ultime due giornate, vittoria col Pavia e pareggio ad Alessandria. Per quanto ci riguarda - prosegue il tecnico dei piacentini - le statistiche non contano più nulla a tre giornate dal termine, dobbiamo solamente pensare a fare un risultato pieno perché crediamo fortemente nella salvezza diretta e possiamo ottenerla con le nostre armi migliori: cioè andando a Mantova con spirito di sacrifico, cercando di proporre il nostro gioco».
Pro Piacenza che arriva a questa partita con una buona striscia di risultati positivi, due pareggi e altrettante vittorie.
«Stiamo bene, finalmente questa settimana tutti i ragazzi si sono allenati a pieno regime, ad eccezione di Aspas che accusa ancora qualche lieve problema, e il morale della truppa è alto. E’ un anno intero che lavoriamo per presentarci al meglio allo sprint finale, che sapevamo essere decisivo per la nostra salvezza, e non crederci a questo punto sarebbe da folli».

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli; Cardin, Sall, Bini, Ruffini; Gomis, Carrus, Aspas; Barba; Rantier, Speziale. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno. Ballottaggio: Rantier-Alessandro 60%-40%.
Leggi qui il programma della 32esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento