Questo sito contribuisce all'audience di

Viali: «Ci siamo spaventati, poi bella reazione». Pagelle

Il Pro Piacenza mette nel cassetto un punto prezioso con un avversario sicuramente ben impostato ma, soprattutto, più capace di mettere il giusto spirito alla ricerca della vittoria. In casa Pro Piacenza hanno pesato sicuramente le importanti...

William Viali-17
Il Pro Piacenza mette nel cassetto un punto prezioso con un avversario sicuramente ben impostato ma, soprattutto, più capace di mettere il giusto spirito alla ricerca della vittoria. In casa Pro Piacenza hanno pesato sicuramente le importanti assenze di Bini, Sall e Barba. Viali ha comunque il merito di aver inserito nel momento giusto Schiavini, anche se deve ancora lavorare sullo spirito della squadra e la sua capacità di reagire quando le cose non vanno subito per il verso giusto.

VIALI - «Le assenze di oggi possono aver inciso ma la cosa non mi interessa, sapevamo di non dover piangerci addosso prima e lo sappiamo anche adesso. Comunque c'è stato qualcosa di buono, cose negative ma anche positive. Dopo il gol del Pordenone ci siamo spaventati e questo non deve accadere. Ci siamo allungati troppo e la difesa, insicura, si è allontanata dal resto della squadra rendendo più facili le cose per gli avversari. Ci vogliono coraggio e personalità per raddrizzare il risultato ed è quello che avevo chiesto ai ragazzi. La nostra è una squadra che deve avere molto equilibrio, bisogna attaccare in undici e difendere in undici. Per quanto riguarda il rigore, la dinamica è quella tipica, poi non sto a giudicare se era giusto o sbagliato».

ALESSANDRO - «Eravamo partiti bene poi abbiamo preso il gol. Nel momento in cui dovevamo recuperare il problema è stato più una cosa mentale che fisica, abbiamo pensato a difendere anziché spingere. Per come si era messa la partita è sicuramente un punto prezioso anche se secondo me sono più due punti persi visto come eravamo partiti. Dico questo non togliendo i meriti ad una buona squadra come il Pordenone».
Caterina Basso

LE PAGELLE DI CATERINA BASSO

FUMAGALLI 5,5: è insicuro e la sua ingenuità costa il gol del vantaggio del Pordenone

CALANDRA 5,5: imprecisioni nella costruzione, nulla di esaltante nella prima parte di gioco, dopo il vantaggio avversario subisce il contraccolpo come il resto della difesa che rimane scollata dagli altri reparti.

RUFFINI 6-: benino ma avrebbe dovuto giocare in modo più costruttivo quando era il momento di recuperare il risultato.

PIANA 5,5: all'inizio si vede poco, anche lui non reagisce come dovrebbe quando il Pro va sotto di una lunghezza e sembra spento.

ASPAS 6: nella poca brillantezza generale si fa notare in alcuni contrasti in cui riesce a difendere la palla.

CARRUS 5: almeno oggi non fa vedere ciò che ci si poteva aspettare, una regia che dice poco e nel secondo tempo cala mettendoci qualche imprecisione negli appoggi.

RANTIER 6,5: nel primo tempo si può dire che sia stato uno dei migliori in campo, veloce e con la giusta inventiva per creare occasioni per il Pro. Viali lo fa uscire a metà della ripresa. Dal 23' st BIGNOTTI: sv.

MAIETTI 5,5: è troppo spesso impreciso, nel secondo tempo ci scappa qualche errore nei passaggi, deve metterci più mordente ed essere maggiormente rapido nelle giocate. Dal 27' st MARTINEZ: sv.

CRISTOFOLI 6: è quello che si distingue meno davanti, ma ha il merito di essersi guadagnato un rigore, anche se un po' dubbio, trasformato da Alessandro che porta il Pro in vantaggio.

ALESSANDRO 7: la sua grinta è impareggiabile, non molla mai e oggi ha il merito di essere stato più altruista del solito. Al 34' della ripresa trasforma il calcio di rigore che mette in pareggio il risultato della gara.

RUSSO 6: prestazione senza demeriti e senza lodi, la sua gara si chiude con il primo tempo. Dal 1' del st SCHIAVINI 6,5: sicuramente il suo ingresso cambia volto alla partita almeno per quanto riguarda la cabina di regia e l'intesa con Alessandro.

VIALI 6: imposta la partita nel modo giusto, soprattutto in base alle defezioni della vigilia. Nella ripresa azzecca i cambi ma deve lavorare di più sull'equilibrio della squadra, come lui stesso ha detto nel post partita.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento