Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Viali: «Ora contano solo le motivazioni»

La notizia positiva è che il Pro Piacenza se conquista 6 punti contro SudTirol e Lumezzane può salvarsi direttamente senza dover dipendere da nessuno e senza passare dai playout. Il problema sarà farli questi punti, nel senso che i piacentini...

William Viali-48
La notizia positiva è che il Pro Piacenza se conquista 6 punti contro SudTirol e Lumezzane può salvarsi direttamente senza dover dipendere da nessuno e senza passare dai playout. Il problema sarà farli questi punti, nel senso che i piacentini hanno nelle corde la possibilità di vincerle entrambe ma non sarà affatto facile, soprattutto l’ultimo turno a Lumezzane che sarà uno scontro diretto.
Non bisogna nemmeno fare troppi calcoli, giustamente Viali riparte per la volatona finale con le robuste certezze delle ultime 5 partite (8 punti) e dalla consapevolezza che, domenica scorsa a Mantova, è arrivata una sconfitta decisamente immeritata per quanto visto in campo. Un passo alla volta, si parte sabato pomeriggio (14.30 orario e turno unificato per tutti) al Garilli contro un SudTirol già salvo, senza alcun obiettivo di classifica e con il Pro Piacenza privo dello squalificato Bini e con Rantier fermo ai box causa una lesione muscolare.

MOTIVAZIONI - «In settimana ho chiesto ai ragazzi una sola cosa - spiega Viali alla vigilia - e cioè di vincere per mantenere, almeno, invariato il distacco dal Lumezzane e poter giocare l’8 maggio in casa loro una vera finale salvezza. Per farlo dobbiamo battere il SudTirol senza pensare a quello che può succedere sugli altri campi, e per vincere questa prima partita conteranno solo ed esclusivamente le motivazioni. Il SudTirol è una formazione allenata in modo ottimo da Giovanni Stroppa, giocano un bel calcio, forse tra i migliori in fase propositiva e hanno tanta qualità, tuttavia noi giocheremo per salvarci la vita e quindi ripeto, le nostre motivazioni dovranno essere superiori a qualsiasi avversario». Un Pro Piacenza che potrebbe presentarsi in campo con qualche ritocco rispetto alle ultime uscite. «Dobbiamo fare i conti con le assenze di Bini per squalifica e Rantier che non recupera, perciò qualcosa andrà cambiato».

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli; Cardin, Piana, Sall, Ruffini; Aspas, Carrus, Gomis; Barba, Speziale, Alessandro. Squalificati: Bini. Indisponibili: Rantier.
Leggi qui il programma della 33esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento