Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Viali: «Ora cerchiamo la continuità»

Dopo aver sfatato il tabù della prima vittoria al Garilli, ottenuta nel turno scorso contro il Lumezzane, il Pro Piacenza cerca continuità di risultati e soprattutto punti nella tana del Pordenone, prossimo avversario dei rossoneri sabato...

Il tecnico del Pro Piacenza, William Viali-4
Dopo aver sfatato il tabù della prima vittoria al Garilli, ottenuta nel turno scorso contro il Lumezzane, il Pro Piacenza cerca continuità di risultati e soprattutto punti nella tana del Pordenone, prossimo avversario dei rossoneri sabato pomeriggio (ore 15). La squadra di Viali ha completato secondo gli obiettivi la prima parte di campionato, conquistando 22 punti che al momento vogliono dire salvezza diretta, ma la strada è ancora lunga e proprio in Friuli inizia la volata di ritorno.
Piacentini che saranno privi dell'attaccante Fabio Cristofoli, il cannoniere ex Olginatese infatti non sarà convocato e questa decisione sembra fare da preludio alla sua imminente partenza. Non è un mistero che i rapporti tra il giocatore e il club siano ai titoli di coda, tanto che la dirigenza in settimana si è messa alla ricerca di un altro attaccante. Promesso sposo alla Virtus Bergamo (Serie D), Cristofoli non ha trovato l'accordo con la formazione bergamasca ma questa trattativa ha indotto lo stato maggiore del Pro Piacenza a metterlo sul mercato.
Sul fronte formazione, invece, Viali ritrova Carrus in cabina di regia mentre Maietti si è allenato col gruppo solamente due giorni e potrebbe partire dalla panchina. «Il Pordenone è la formazione rivelazione del campionato, almeno tra le squadre di seconda fascia - ha detto Viali alla vigilia del match - per questo motivo servirà il solito atteggiamento, quello che ci ha permesso di fare 22 punti, cioè grande attenzione e disponibilità da parte di tutti a dare il 110 per cento in campo».
«La classifica è cortissima perciò non possiamo permetterci distrazioni - prosegue il tecnico - tuttavia voglio fare un applauso a tutti i miei ragazzi perché a luglio siamo partiti da zero, col passare dei mesi siamo andati in crescendo ottenendo risultati e raggiungendo obiettivi importanti sul piano del gioco. Ovviamente dobbiamo proseguire su questa strada per toglierci delle soddisfazioni, siamo una squadra che non può sedersi o amministrare perché corriamo il rischio di farci male da soli».

Probabile formazione Pro Piacenza: Fumagalli, Calandra, Piana, Bini, Cardin; Aspas, Carrus, Barba; Rantier, Alessandro, Martinez. Indisponibili: Rieti, Sall. Squalificati: nessuno.
Leggi qui il programma completo della 18esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento