Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Viali: «A Pavia serve personalità»

Obiettivo: dimenticare in fretta le quattro reti rimediate sabato scorso contro l'Alessandria. E' stato questo l'imperativo della settimana in casa Pro Piacenza, la squadra di Viali nell'ultimo turno è andata chiaramente incontro a una giornata...

William Viali-24
Obiettivo: dimenticare in fretta le quattro reti rimediate sabato scorso contro l'Alessandria. E' stato questo l'imperativo della settimana in casa Pro Piacenza, la squadra di Viali nell'ultimo turno è andata chiaramente incontro a una giornata storta, amplificata dalla forza dell'avversario, ma che non ha minato la fiducia che la società ha nel tecnico e nei giocatori. L'occasione per il riscatto non è delle più semplici, il Pro Piacenza infatti domenica sarà impegnato in casa del Pavia (ore 17.30), formazione che punta alla vittoria del campionato e si trova a 2 sole lunghezze di distanza dalla vetta occupata, a quota 14 punti, da Bassano e Cittadella.
Tra i rossoneri è in dubbio la presenza del difensore Daniele Rieti, alle prese con delle noie muscolari, mentre il capitano Francesco Bini è stato fermato un turno dal Giudice Sportivo. Per Viali quindi si profila una difesa inedita con Piana e Dember Sall nel mezzo.
«E' chiaro che rispetto all'inizio - spiega William Viali alla vigilia - quella con il Cittadella è stata l'unica partita con un approccio sbagliato, soprattutto nell'atteggiamento, ora sta a noi dimostrare che è un passo falso già a partire dal match col Pavia. La strada è lunga e non dobbiamo più farci trovare impreparati in quel modo, l'ho ripetuto molte volte: questo Pro Piacenza può fare bene solo ed esclusivamente se è al 100 per cento sotto il profilo mentale e dell'atteggiamento in campo, altrimenti andiamo in difficoltà».
Calendario che non aiuta i rossoneri in questi primi due mesi di campionato. «Non guardiamo mai il calendario, solo partita dopo partita, è altrettanto chiaro che entro la decima giornata avremo affrontato tutte le principali favorite alla vittoria ma non deve essere una scusa e, soprattutto, questo non deve farci pensare che dopo sarà facile. A noi serve un percorso di continuità».
«Domenica - chiude Viali - incontriamo un organico che è tra i migliori del campionato ma non deve cambiare nulla nella nostra testa. Il Pavia è un squadra costruita per vincere, contro di noi è probabile che imposti una partita di prepotenza e noi dovremo essere quadrati e ordinati in difesa per reggere l'impatto. Serve una domenica di personalità e disciplina tattica».

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli, Calandra, Piana, Sall, Ruffini, Aspas, Carrus, Maietti, Rantier, Cristofoli, Alessandro. Squalificati: Bini. Indisponibili: Cassani, Barba. In dubbio: Rieti.
Leggi qui il programma completo della 7a giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

PROSSIMI APPUNTAMENTI - Intanto la Lega ha diramato il programma dei prossimi incontri: nell'ottava giornata, sabato 24 ottobre, il Pro Piacenza ospiterà alle 20.30 al Garilli la Feralpi Salò, mentre la nona giornata è in programma domenica 1 novembre con Pro Patria-Pro Piacenza (ore 17.30). Per quanto riguarda la Coppa Italia, invece, il Pro Piacenza giocherà il turno di coppa in gara secca contro il Bassano, in casa dei veneti, il 4 o l'11 di novembre, la data è ancora da definire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento