Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza-Santarcangelo: 1-1, non basta Speziale

Era una di quelle partite dove solo un risultato contava: la vittoria. Il Pro riesce nell’impresa solo a metà ma mentre la sera cala sul Garilli anche i rossoneri paiono spegnere la luce. Dopo un primo tempo piuttosto noioso ravvivato dal gol di...

Jacopo Silva in azione
Era una di quelle partite dove solo un risultato contava: la vittoria. Il Pro riesce nell’impresa solo a metà ma mentre la sera cala sul Garilli anche i rossoneri paiono spegnere la luce. Dopo un primo tempo piuttosto noioso ravvivato dal gol di rapina di Speziale, nella ripresa la musica cambia e la sinfonia non è certo la migliore per i ragazzi di Franzini. L’acuto di Matteassi in avvio parrebbe essere il preludio al crescendo del Pro ma è in realtà il Santarcangelo che passa a condurre le danze. I cambi di mister Cuttone scuotono la fase offensiva ospite schiacciando il Pro nella sua metà campo. Il gol del pareggio è solo questione di minuti ed arriva quando il tempo per sistemare le cose è davvero poco: Guidone trafigge Alfonso e le speranze di allungare sul San Marino che sarà impegnato domenica in casa contro il Gubbio. Sono ancora quattro i punti di vantaggio che separano il Pro dall’ultima in classifica, troppo pochi per pensare di uscire dalle sabbie mobili.

FORMAZIONI – Poche le novità nell’undici di mister Franzini dopo l’ottimo pareggio dello scorso giovedì ad Ascoli.L’allenatore rossonero ripropone il 3-5-2 schierando la linea difensiva con Sall, Silva e Bini. A metà campo ci sono Castellana e Sane sugli esterni pronti a dare una mano dietro con Schiavini, Bacher e Matteassi nel mezzo. In avanti i soliti Alessandro e Speziale. Mister Cuttone replica con una formazione a trazione anteriore. Davanti al capitano Nardi linea a quattro con Adorni e Rossi sulle corsie esterne, Olivi (ex del Piacenza) e Capitanio centrali. Bisoli e Garufi compongono la diga a metà campo insieme a Taugourdeau. Dietro alla punta De Respinsis la coppia Graziani e Falconieri.

POCHI SUSSULTI – Prime fasi di gara piuttosto tranquille nella serata del Garilli: entrambe le squadre si studiano alla ricerca dello spunto vincente. De Respinsis scalda i guantoni ad Alessandro già al terzo minuto ma la conclusione è centrale: è però soltanto un lampo a ciel sereno, i due estremi difensori non corrono pericoli mentre il cronometro segna i primi quindici minuti di gara. Tanti sono gli errori di impostazione: il gioco è piuttosto spezzettato. Al diciassettesimo una punizione di Alessandro spiove in area ma Schiavini manca l’impatto con il pallone: ancora nulla di fatto.

CI PENSA SPEZIALE – La partita stenta decisamente a decollare: Pro e Santarcangelo difendono con ordine concedendo ben pochi spazi agli attaccanti. Al venticinquesimo ci prova ancora De Respinsis con un colpo di tacco piuttosto velleitario, il pallone finisce a lato. Passa un minuto e il Pro per poco non la combina grossa con un retropassaggio di Silva svirgolato da Alfonso: fortunatamente nessun giocatore ospite è lesto ad arpionare il pallone. Mentre la sera cala sullo stadio, in campo pare poter accendere la luce: al trentaseiesimo Falconieri ci prova con un tiro da fuori area ma ancora una volta il pallone esce a lato.
Tuttavia, proprio quando la prima frazione sembra destinata a chiudersi a reti inviolate e con tanta noia, è Speziale a sbloccare il risultato. Punizione di Alessandro, tocco di Bini e Speziale insacca. La rete del vantaggio scuote il Pro: nel finale Alessandro orchestra un contropiede, serve Speziale che però viene chiuso da Capitanio. Fischio finale e Pro che conduce 1-0.

PIU’ VIVACITA’ – Nessun cambio nelle due formazioni e ripresa che prende il la con un’iniziativa personale di Matteassi: break a metà campo, sgroppata e fallo di Capitanio che si vede sventolare il cartellino giallo dall’arbitro. Sulla successiva punizione Alessandro prima centra la barriera e poi spedisce alle stelle. Al sesto minuto è il Santarcangelo che si affaccia dalle parti di Alfonso: Graziani si accentra e lascia partire un siluro che si spegne sull’esterno della rete. La sensazione è che insieme ai giocatori sia scesa in campo una certa dose di vivacità, vivacità mancata nel primo tempo.
Per cercare di agguantare il Pro, mister Cuttone rivoluziona l’attacco: fuori Falconieri e De Respinsis e dentro Guidone e Radoi.

SANTARCANGELO IN AVANTI – Al diciannovesimo il primo grande brivido per la porta di Alfonso: Bisoli tira, il pallone carambola pericolosamente in area e solo per una questione di secondi il portiere rossonero riesce ad anticipare Guidone. Azione successiva e ancora Santarcangelo in avanti: questa volta è Radoi ad involarsi sulla sinistra e concludere trovando però solo l’esterno della rete.
Gli ospiti insistono: azione convulsa in area, arriva nuovamente una conclusione di Bisoli che viene deviata provvidenzialmente in corner. E’ il Santarcangelo a spingere e ad inchiodare il Pro nella su metà campo. Alla mezz’ora ci prova anche Rossi che entra in area dalla sinistra e crossa: Bini è provvidenziale e riesce ad allontanare un pallone velenosissimo.

PAREGGIO DI GUIDONE – Al trentasettesimo sono nuovamente i ragazzi di Cuttone a rendersi pericolosi, questa volta su punizione. Conclusione potente dai venticinque metri, Alfonso devia in corner. Sullo stesso corner è Guidone a trovare un grande colpo di testa di poco alto sulla traversa.
Il Pro quasi pare essere uscito anzitempo dal campo: Berardino spara dalla distanza ma è al quarantaduesimo che si consuma la beffa. Schiavini si lascia scappare Guidone che trova la diagonale vincente, Alfonso non ci arriva. Pareggio del Santarcangelo e gelo che cala sulle tribune. Nel finale Sane è costretto a dare forfait mentre Giovio non si vede mai: il finale è scontato visto quanto visto nella ripresa, un pareggio che serve davvero a poco per i ragazzi di Franzini.
Nicolò Premoli

PRO PIACENZA-SANTARCANGELO 1-1
(primo tempo 1-0)
PRO PIACENZA: Alfonso, Castellana, Sane (94’ Marmiroli), Sall, Silva, Bini, Matteassi, Bahcer, Speziale (76’ Giovio), Alessandro (85’ Petrini), Schiavini. A disposizione: Iali, Mella, Caboni, Mascolo. All.: Franzini.
SANTARCANGELO: Nardi, Adorni, Rossi, Taugourdeau, Olivi, Capitanio, Bisoli, Garufi (71’ Berardino), De Respinsis (56’ Guidone), Graziani, Falconieri (62’ Radoi). A disposizione: Lombardi, Cola, Obeng, Possenti. All.: Cuttone.
ARBITRO: Serra di Torino (assistenti: Berti di Prato e Mangino di Roma 1)
RETI: 39’ Speziale, 87’ Guidone
NOTE: AMMONITI: Sall, Matteassi, Bacher (PP), Capitanio, Falconieri, Bisoli (S); ANGOLI: 5-4 per il Santarcangelo; RECUPERO: 2‘ pt 4’ st.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento