Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Sall rimane, Sanè può andare in B

«Di carne al fuoco ce n’è tanta». Se si dovesse riassumere con una sola frase il mercato del Pro Piacenza basterebbe citare questa battuta del DS Francani. Dopo i sussulti del fine settimana e l’addio di Porcino approdato sulla sponda biancorossa...

Dember Sall
«Di carne al fuoco ce n’è tanta». Se si dovesse riassumere con una sola frase il mercato del Pro Piacenza basterebbe citare questa battuta del DS Francani. Dopo i sussulti del fine settimana e l’addio di Porcino approdato sulla sponda biancorossa, è ancora tempo di saluti in casa rossonera. Il terzino sinistro Sane infatti pare destinato ad una stagione in cadetteria con il Chievo, proprietario del cartellino, che avrebbe ricevuto alcuni sondaggi dalla Serie B. Resta aperta anche l’ipotesi di un’altra stagione in Lega Pro ma tutto lascia pensare che il senegalese non vestirà la casacca del Pro Piacenza.
La difesa resta quindi un cantiere aperto, apertissimo. Nessun nome è trapelato ma tutto lascia pensare che ci saranno innesti sia per quanto concerne i centrali (per ora in rosa ci sono Bini, Sall e Cauz) che, naturalmente, sulla corsia mancina.
A metà campo, con Porcino in uscita, sono sempre i nomi di De Vitis e Lulic a tenere banco ma tutto lascia pensare che, come già accaduto più volte in queste prime battute di mercato, Francani abbia in serbo alcune sorprese. Stesso discorso vale per l’attacco con Alessandro e Rantier in stand-by. Per entrambi vale quanto detto nei giorni scorsi: l’interesse del Pro è più che concreto ma nel primo caso occorre attendere la decisione della Casertana mentre nel secondo la decisione dell’esterno ex Alessandria.
Si naviga quindi a vista, con accortezza, ma con la volontà di alzare le vele quando si presenti l’occasione più propizia.
Infine, potrebbe slittare la data del raduno fissata per il 18 luglio vista la volontà della Lega di posticipare l’inizio dei campionati: i prossimi giorni saranno decisivi per capire qualcosa in più anche su questo versante.
Confermato l'approdo di Alessandro Castellana alla Reggiana, il ragazzo partirà per il ritiro con la squadra amaranto con la quale - si vocifera - potrebbe anche firmare un triennale.

Quattro club che invece hanno appena terminato la loro stagione in Lega Pro hanno subito sanzioni disciplinari dal Tribunale Federale Nazionale: cinque punti di penalizzazione al Savoia, quattro punti al Barletta (che non si iscriverà al campionato), due all’Aversa Normanna e due al Venezia, da scontarsi nella stagione sportiva 2015-2016. Rinviata, infine, la discussione del procedimento a carico di altri due club: Reggina e Novara. 
Nicolò Premoli
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento