menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pro Piacenza - Pea: «Vittoria importante». Pagelle - 1

Pro Piacenza - Pea: «Vittoria importante». Pagelle - 1

Pro Piacenza - Pea: «Vittoria importante». Pagelle

Primo gol tra i professionisti alla prima presenza da titolare: non può che essere raggiante Fabio Cassani. «Dopo l’espulsione di bomber Pesenti mi apsettavo di essere chamato in causa – racconta il giovane attaccante – eravamo tutti preoccupati...

Primo gol tra i professionisti alla prima presenza da titolare: non può che essere raggiante Fabio Cassani. «Dopo l’espulsione di bomber Pesenti mi apsettavo di essere chamato in causa – racconta il giovane attaccante – eravamo tutti preoccupati per la sua mancanza ma, come si suol dire, l’unione fa la forza. Abbiamo lottato fino all’ultimo ed abbiamo portato a casa la vittoria». Cassani racconta anche degli attimi prima del rigore. «Non ero io designato a batterlo ma sono andato sul dischetto. E’ un anno e mezzo che calcio rigori in allenamento, mi sono trovato l’opportunità e l’ho colta al volo: dedico il gol alla mia famiglia che mi segue anche in trasferta ed a quattro amici che sono arrivati da Milano».

Anche mister Fulvio Pea non può che essere felice per i primi tre punti casalinghi conquistati dalla sua truppa. «E’ una vittoria che arriva nella partita meno bella giocata dal Pro Piacenza. Una prestazione di carattere e di cuore». Il mister rossonero spiega le motivazioni legate al cambio di modulo con il Pro che è passato alla difesa a tre. «Ho cambiato modulo per cercare di dare più forza alla squadra: ho proposto questo modulo per dare più compattezza e questo alla lunga ha premiato. La squadra ha creato palle gol ed ha frenato l’attacco della squadra toscana, tra i più veloci del nostro girone».
Nicolò Premoli

LE PAGELLE DI NICOLO’ PREMOLI

FUMAGALLI 7 – Semplicemente prodigioso sulla botta di Santini in avvio di gara: vola a deviare una conclusione a colpo sicuro salvando il risultato

BINI 6,5 – Nessuna sbavatura, parecchia concretezza. Il capitano guida la retroguardia rossonera senza patemi trascorrendo un pomeriggio tutto sommato tranquillo

SALL 6,5 – Sempre attento in chiusura: il centrale senegalese gioca una partita concreta senza disattenzioni

PIANA 6,5 – Vale lo stesso discorso fatto per i compagni di reparto: partita pulita e concreta. Decisamente poco spazio concesso agli attaccanti ospiti

SANE 6,5 – Decisamente volitivo sulla sinistra: quando mette il turbo è difficile portargli via il pallone. Sul versante difensivo nessuna sbavatura da segnalare

ASPAS 6 – Perde il pallone che dà il “la” all’azione della traversa di Santini. Meno concreto del solito prova però sempre a darsi da fare per chiudere le falle e si spreme fino al novantesimo

CAVALLI 6,5 – Regala esperienza e palleggio al centrocampo rossonero. Riesce spesso a spingersi in avanti nel tentativo di supportare la manovra offensiva: il migliore della mediana rossonera

GOMIS 5,5 – Come di consueto fa molto movimento in mezzo al campo smistando una buona quantità di palloni. E’ però forse meno lucido del solito (dal 62’ ROSSINI 6 – entra con convinzione offrendo il suo contributo in avanti)

CARDIN 6 – In copertura fatica poco o nulla rintuzzando le iniziative degli esterni ospiti. In avanti si ritrova coinvolto in due azioni pericolose ma non riesce a cogliere il momento propizio per la conclusione

BAZZOFFIA 6 – Molto mobile ma decisamente poco concreto nei primi quarantacinque minuti. In avvio di ripresa sciupa un’ottima occasione ma ha il merito di portare a casa il rigore trasformato da Cassani (dal 79’ MARTINEZ SV – una bella conclusione nel finale)

CASSANI 7 – L’impegno non manca affatto: corre a destra e sinistra per cercare palloni giocabili. Si incarica di battere il rigore: lo trasforma di prepotenza, quasi fosse un veterano (dal 70’ MARRA SV – un bel cross che poteva avere maggior fortuna)


PEA 6,5 – Ritorna finalmente alla vittoria con una squadra “spuntata”. Coraggiosa la mossa di Cassani che lo ricompensa con il rigore della vittoria. Il 3-5-2 offre maggiori garanzie in fase di copertura: con Pesenti in avanti sarebbe un’altra musica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento