Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Pea: «Pensare poco e lavorare molto»

Il tecnico del Pro Piacenza, Fulvio Pea, sarà regolarmente in panchina domenica. Il match di Renate, infatti, ha portato la quarta sconfitta - in 5 gare - in casa rossonera, è costata anche una pesante squalifica all’attaccante Max Pesenti (3...

Fulvio Pea-8
Il tecnico del Pro Piacenza, Fulvio Pea, sarà regolarmente in panchina domenica. Il match di Renate, infatti, ha portato la quarta sconfitta - in 5 gare - in casa rossonera, è costata anche una pesante squalifica all’attaccante Max Pesenti (3 turni) mentre Pea è stato allontanato dalla panchina e quindi solo ammonito.
Non è un buon periodo per il Pro Piacenza, le ultime tre sconfitte consecutive hanno lasciato il segno, tuttavia il campionato è appena iniziato e i margini per rimediare ci sono, soprattutto i piacentini hanno dimostrato di avere la qualità per portare a casa punti a patto di non sbagliare partite come quella di domenica al Garilli (ore 18.30) contro il Pontedera. I toscani sono ancora imbattuti, galleggiano a 6 punti e devono recuperare il match contro il Como. C’è poi un problema in attacco ed è sotto gli occhi di tutti, Pea può pescare tra molti esterni ma la squalifica di Pesenti complica i piani perché non c’è al momento un sostituto in grado di garantire quel tipo di gioco.
«Dobbiamo rimanere fedeli alle nostre idee - spiega Fulvia Pea - guardando in faccia la realtà: nell’arco di una stagione ci sono periodi alti e bassi, quando arrivano quest’ultimi dobbiamo rimanere calmi senza abbatterci, allo stesso modo fa male l’eccessiva euforia. Questo per dire che il momento è sì difficile, tuttavia l’inizio di calendario è stato estremamente complesso per noi, in particolare le ultime due trasferte sono arrivate nell’arco di pochi di giorni - di cui una a Olbia, aggiunge - dopo le partite contro Alessandria, Cremonese e Pistoiese dove abbiamo ribaltato il risultato. Insomma c’è stato un grande dispendio di energia e la soluzione per uscirne è una sola: pensare poco e lavorare molto».
«Contro il Pontedera saremo privi di Pesenti, è vero, ma in campo ci andiamo sempre in undici perciò dovremo essere bravi a mettere in luce le nostre qualità, ricompattandoci e giocando con aggressività e intensità tutta la partita». Per il Pro Piacenza c’è il dubbio Girasole, il giocatore ha avuto la febbre nei giorni scorsi e domenica potrebbe partire dalla panchina.

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli; Cardin, Sall, Bini, Sanè; Aspas, Cavalli, Gomis, Rossini, Bazzoffia, Marchionni. Indisponibili: nessuno. Squalificati: Pesenti (3) e il tecnico Pea.
Leggi qui il programma della sesta giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento