menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fulvio Pea-11

Fulvio Pea-11

Pro Piacenza - Pea: «Ora serve continuità»

Trasferta da bollino rosso per il Pro Piacenza, galvanizzato dagli arrivi di Musetti e Pozzi i rossoneri domenica pomeriggio (ore 14.30) affrontano a Tivoli la Lupa Roma, fresca della vittoria ritrovata a Prato e, soprattutto, diretta rivale dei...

Trasferta da bollino rosso per il Pro Piacenza, galvanizzato dagli arrivi di Musetti e Pozzi i rossoneri domenica pomeriggio (ore 14.30) affrontano a Tivoli la Lupa Roma, fresca della vittoria ritrovata a Prato e, soprattutto, diretta rivale dei piacentini nella corsa alla salvezza. La squadra di Pea finalmente ha trovato due risultati utili consecutivi e ora ha due partite (il 13 novembre arriva la Racing Roma) in cui deve battere forte per incamerare punti e mantenersi sopra alla linea di galleggiamento.
«La squadra ha sempre lavorato con impegno, il presidente Burzoni ci è stato vicino, chiaramente la vittoria con la Viterbese e il pareggio contro la Lucchese hanno restituito i frutti che ci sono mancati nelle giornate precedenti. Ora è necessario mantenere questo ritmo, muovere la classifica è sempre importante, ancora di più lo è dare continuità ai risultati. Contro la Lupa Roma sarà una partita difficile come tutte le altre, ho sempre detto che ci sono molte componenti che possono condizionare una gara perciò gli impegni facili non ci sono, sappiamo quali sono i pregi e difetti nostri e degli avversari quindi cercheremo di essere bravi in quello che sappiamo fare bene. Musetti? Il ragazzo è sicuramente allenato ma gli manca il ritmo partita, in questa fase bisogna aiutarlo senza sovraccaricarlo eccessivamente». Domenica ha colpito l’esclusione di Bini nella formazione iniziale. I motivi? «Nessun motivo serio o grave, secondo me deve scendere in campo chi sta bene fisicamente e psicologicamente, a volte qualcuno ha bisogno di rifiatare e di conseguenza non essendoci titolari ci sarà una prima volta per tutti». Aspas ancora nel cuore della difesa? «Dà serenità al reparto difensivo perché possiede esperienza e capacità nel gestire la palla, in questo momento è utile in quella posizione e lui ha dato la sua disponibilità: ha una grande passione nei confronti del gioco del calcio».

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli, Bini, Aspas, Sall; Cardin, Pugliese, Aspas, Rossini, Sane; Pesenti, Bazzoffia.
Leggi qui il programma della 12esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento