Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza: ma cosa ti succede? Pagelle

Profondo rossonero. Non si può trovare un incipit migliore per descrivere la settima sconfitta dei rossoneri, questa volta arrivata sul campo della Cenerentola del campionato, fino ad oggi a secco di vittorie. Il Prato prova da subito a spingere...

Pro Piacenza: ma cosa ti succede? Pagelle - 1
Profondo rossonero. Non si può trovare un incipit migliore per descrivere la settima sconfitta dei rossoneri, questa volta arrivata sul campo della Cenerentola del campionato, fino ad oggi a secco di vittorie. Il Prato prova da subito a spingere sfiorando la rete con Ogunseye in apertura di gara. E’ lo stesso attaccante che porta in avanti i lanieri con un colpo di testa su cui Fumagalli non può nulla. Pea prova da subito a mettere le cose a posto gettando nella mischia Martinez in avvio di ripresa. Una ripresa che, possesso palla nettamente a favore dei rossoneri a parte, rasenta il nulla: nessun pericolo per Melgrati e per un Prato che rischia, quasi senza volerlo, di trovare il raddoppio nel finale. Il triplice fischio sancisce così la prima vittoria stagionale per la squadra di Malotti: il Pro torna a casa nuovamente a secco con una classifica che inizia a fare piuttosto paura.

ANCORA SOTTO – In campo ci sono due squadre in crisi, inutile cercare alibi. Crisi di gioco e risultati. Il Prato ha l’abitudine di partire forte e prova a mantenere la tradizione: Carcuro la gira di testa da calcio d’angolo – il primo della gara al secondo minuto di gioco – sfiorando il palo alla destra di Fumagalli. I lanieri fanno gioco, il Pro tenta di innescare il rientrante Pesenti con Bazzoffia e Marchionni che si rende pericoloso con una botta da fuori al minuto diciotto che rimbalza sulla difesa del Prato. Prato che passa alla mezz’ora, con un altro colpo di testa: batte Checchin dalla destra, svetta Ogunseye che fa secco Fumagalli. I rossoneri sono costretti, ancora una volta, ad inseguire: ci prova Cavalli di controbalzo da fuori ma manca la precisione, Cardin scodella in area un pallone appena troppo alto per Bazzoffia. Negli ultimi minuti di gara non arrivano pericoli per la porta difesa da Melgrati: il Prato chiude in vantaggio la prima metà di gara.

NULLA COSMICO – Pea non perde tempo: in avvio di ripresa subito in campo Martinez, fuori Cavalli. I rossoneri si ritrovano ad attaccare con ben quattro uomini con Aspas e Rossini a presidiare la mediana: il Pro si mantiene nella metà campo del Prato ma non riesce a pungere come dovrebbe. Sono infatti ben poche le azioni da raccontare nella ripresa: Melgrati si limita all’ordinaria ammnistrazione, il Prato si distende in contropiede senza però impensierire in alcun modo Fumagalli. Pare quasi di assistere ad una partita di «Ciapa no»: nonostante il possesso palla e l’ingresso di Marra i lanieri rintuzzano le manovre del Pro e firmano l’unica occasione della ripresa con Ogunseye che manda a lato con un altro colpo di testa. Cinque minuti di recupero non bastano per portare a casa almeno un punto: per il Prato è la prima vittoria stagionale, per il Pro l’ennesima sconfitta.
Nicolò Premoli

PRATO-PRO PIACENZA 1-0
(primo tempo 1-0)


PRATO: Melgrati, Catacchini, Martinelli, Romano, Carcuro (59’ De Micheli), Danese, Sowe (65’ Moncini), Ogunseye, Checchin, Ghidotti (71’ Malotti), Beduschi. A disposizione: Saloni, Sobacchi, Tavano, Di Molfetta, Cavagna, Marie Sainte. All.: Malotti.
PRO PIACENZA: Fumagalli, Sane, Bini, Sall, Cavalli (46’ Martinez), Aspas, Pesenti, Cardin, Rossini, Marchionni, Bazzoffia (65’ Marra). A disposizione: Bertozzi, Calandra, Piana, Gomis, Pugliese, Cassani. All.: Pea.
ARBITRO: De Santis di Lecce (assistenti: Buonocore di Marsala e Cavallina di Parma)
RETI: 28’ Ogunseye
NOTE - AMMONITI: Checchin, Melgrati, Danese, Moncini (P); Sane, Marchionni (PP); ESPULSO: Malotti (P); ANGOLI: 7-3 per il Pro; RECUPERO: 1’ pt, 5’ st

LE PAGELLE DI NICOLO’ PREMOLI

FUMAGALLI 6 – Non ha nessuna colpa sul gol di Ogunseye che lo beffa con un preciso colpo di testa. Si limita all’ordinaria amministrazione compiendo giusto due, tre interventi in tutta la gara

SANE 6 – Interessante il duello in velocità con Sowe. I due si ritrovano spesso a fare a sportellate sulla sinistra lottando su parecchi palloni

BINI 6 – Chiude bene tutti gli spazi agli attaccanti lanieri che non si fanno praticamente mai vedere, in particolar modo nella ripresa quando mette a referto una chiusura piuttosto elegante nel finale

SALL 6 – Con le buone o le cattive riesce a tenere lontano tutti i pericoli dalla porta di Fumagalli. Non sempre è pulitissimo ma è comunque efficace

CARDIN 6 – Non gli si può rimproverare nulla in fase difensiva, dove perde giusto un pallone sul pressing avversario. Un paio di buoni cross ma in avanti il Pro fatica

ASPAS 5,5 – Mette qualche pezza quando serve ma si vede meno del solito in fase di costruzione della manovra, soprattutto nel secondo tempo

CAVALLI 6 – Ha sicuramente più spazio rispetto a domenica scorsa quando era controllato a vista dalla mediana della Carrarese: qualche spunto per i compagni in avanti, Pea lo sostituisce a fine primo tempo (dal 46’ MARTINEZ 5,5 – entra per rinforzare il reparto offensivo ma non riesce ad incidere)

ROSSINI 5,5 – Un tiro deviato dalla difesa nel primo tempo e poco altro. Nella ripresa si sposta in posizione più arretrata senza però brillare

MARCHIONNI 5,5 – Non riesce ad incidere come nelle giornate migliori quando servono le maniere forti per fermare le sue sgroppate. Poco o nulla nel primo tempo, nella ripresa prova a combinare qualcosa in più

BAZZOFFIA 5,5 – Nel primo tempo ingaggia un bel duello con Beduschi sull’out sinistro. Piuttosto generoso tenta spesso di saltare l’uomo sparendo però dai radar nella ripresa (dal 65’ MARRA 5,5 – vale lo stesso discorso fatto per Martinez)

PESENTI 5 – Ex della gara, si vede poco o nulla nel primo tempo. Tenta spesso di andare incontro ai pochi, pochissimi palloni che ha a disposizione ma non tira mai verso la porta di Melgrati

PEA 5,5 – Vero che non ci sono molti conigli da estrarre dal cilindro, vero anche che il Prato è tutt’altro che una corazzata. Un’altra sconfitta che rischia seriamente di minare la sua posizione
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento