Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - La querelle delle quote societarie potrebbe trovare una soluzione

Nello scorso fine settimana c'è stato l'incontro dei soci, il presidente Burzoni è pronto a rilevare la maggioranza del club ma l'area tecnica e il parco giocatori si sta disgregando. In pratica si dovrebbe ripartire nuovamente da zero

Il presidente del Pro Piacenza,Alberto Burzoni

Fumata grigia che tende al bianco. Si va avanti così in casa Pro Piacenza, dopo le minacce di «mollare tutto» del presidente Burzoni, i playoff persi di un soffio e l’area tecnica che si sta disgregando (Pea piace al Renate come confermato da tuttolegapro.it, Campese è andato alla Folgore e molti giocatori si stanno già accordando con altre squadre).
Al centro di tutto c’è la ormai famosa questione delle “quote societarie”, querelle che fa registrare un timido riavvicinamento tra il presidente Burzoni e il vice Tacchini (proprietario dell’altro 50%) dopo la riunione di venerdì scorso. Nel primo incontro di metà maggio era stato approvato dal cda il bilancio di chiusura della stagione 2016/2017, un piccolo passo verso la prossima annata per i più ottimisti e nello scorso weekend c’è stato il primo faccia a faccia tra i soci.
Da quanto filtra - ma siamo nel campo delle indiscrezioni, meglio chiarire - sembra che Tacchini abbia abbassato le pretese economiche per la cessione del suo pacchetto di quote mentre Burzoni, a fronte di questo gesto, pare sia intenzionato a saldarle per poter acquisire così la maggioranza del Pro Piacenza e avviare la nuova stagione.
Nel mezzo, però, rimane il mare, nel senso che in questi ultimi mesi si è spesso assistito a repentini cambi di orientamento e dunque sarebbe un errore considerare la questione sul viale della soluzione. Una cosa è certa, se il Pro Piacenza dovesse continuare verso la sua quarta stagione in Lega Pro dovrà fare i conti con una squadra da rifondare e la permanenza di Fulvio Pea non è da dare per scontata; anche il parco tecnico dei giocatori si sta pian piano sgretolando. Insomma, il club rossonero, dopo il bellissimo e storico 11esimo posto in classifica si troverebbe a dover rifare tutto daccapo. Entro venerdì se ne dovrebbe sapere di più perché nelle prossime ore è fissato un nuovo incontro tra i soci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento