Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Fulvio Pea: «Attenzione al Prato. Giochiamo senza pensare alla classifica»

I rossoneri ospitano sabato al Garilli (ore 16.30) la formazione toscana. La squadra di Pea è quella col rendimento più alto nelle ultime 7 partite e punta alla terza vittoria consecutiva dopo i successi contro Arezzo e Carrarese

Fulvio Pea, prima stagione per lui sulla panchina del Pro Piacenza

Pro Piacenza lanciatissimo verso la zona playoff, distante solamente un punto dopo che la Lucchese in settimana è stata penalizzata di 1 punto. La squadra di Fulvio Pea sta vivendo un momento di forma strepitoso - nelle ultime 7 partite presi 16 punti -, contro Arezzo e Carrarese i rossoneri hanno firmato sei reti. Più in generale, è da gennaio che il motore viaggia su ritmi infernali tanto che gli emiliani non solo hanno salutato la zona playout ma, a furia di risultati positivi, si sono portati a ridosso di quella playoff.
Chiaramente il mandato di Pea è quello di tenere i piedi ben piantati nel terreno perché i primi due mesi del campionato hanno dimostrato un’altra certezza: dietro si corre a più non posso e la quota salvezza, giocoforza, si è alzata intorno ai 43 punti; finché non si raggiunge ogni discorso è vietato.

FULVIO PEA - «Il nostro periodo di forma è un dato di fatto - spiega il tecnico lodigiano alla vigilia della gara interna contro il Prato - ma attenzione perché anche i nostri avversari arrivano da un ottimo periodo, sembravano spacciati come la Racing Roma e, invece, sono rientrati in piena corsa salvezza. La realtà dice che dal 2 di gennaio si è aperto un altro campionato, i valori tecnici sono stati ribaltati e nella zona bassa si sono messe a vincere tutte le squadre. Per questo motivo dico che noi dobbiamo pensare solamente a fare bene senza guardare la classifica, l’unica volta che l’abbiamo fatto, a Pontedera, abbiamo perso. Il nostro segreto - conclude Pea - deve essere quello di giocare con la mente sgombra dai pensieri, applicando sul campo ciò che proviamo in settimana». Aspas si è allenato giovedì a parte e forse può andare in panchina, Pesenti è alle prese con una contusione alla caviglia ma la sua presenza non è in dubbio mentre non sarà tra i convocati il giovane Manganelli, per lui brutta botta che lo terrà fermo ai box per qualche giorno.

Probabile formazione Pro Piacenza - Fumagalli; Calandra, Bini, Belotti, Bianco; Pugliese, Girasole, Barba, Bazzoffia; Musetti, Pesenti. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Manganelli.
Leggi qui il programma della 28esima giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento