menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini (foto Spreafico-Galli)-6

Arnaldo Franzini (foto Spreafico-Galli)-6

Pro Piacenza - Franzini: «Serve mentalità operaia»

«Punti doppi in palio no, piuttosto è una partita che può incidere in modo importante, ma non definitivo, sulla corsa all'ultimo posto». Non fa voli pindarici Arnaldo Franzini dopo la vittoria di Prato e alla vigilia del match di sabato al Garilli...

«Punti doppi in palio no, piuttosto è una partita che può incidere in modo importante, ma non definitivo, sulla corsa all'ultimo posto». Non fa voli pindarici Arnaldo Franzini dopo la vittoria di Prato e alla vigilia del match di sabato al Garilli (ore 17) contro il fanalino di coda San Marino.
«Quando siamo partiti con il -8 in classifica sapevamo benissimo che il nostro reale obiettivo era cercare di evitare l'ultimo posto, l'unico che condanna alla retrocessione diretta, perciò ribadisco che questo deve essere il nostro solo pensiero nello scontro diretto. Non possiamo permetterci distrazioni diverse sennò rischiamo di perdere la bussola».

Al Garilli arriva il San Marino, ultimo a -2 dai piacentini che in caso di vittoria volerebbero a +5 mettendo addirittura nel mirino la zona al di sopra dei playout. Conti che Franzini fa, ma giustamente non vuole dire, come sottolineato dal difensore Bini in settimana: «Non è detto che siano Pro Piacenza e San Marino a giocarsi la retrocessione diretta». Sintesi di un pensiero condiviso dal tecnico di Vernasca. «Noi stiamo bene ma anche il San Marino è tra le squadre più in forma del girone di ritorno. Nel mercato invernale hanno cambiato quasi tutta la squadra e ora stanno ottenendo risultati importanti. Sarà una partita difficile, come tutte le altre del resto, e se non saremo sul pezzo fin dall'inizio rischiamo seriamente di perdere».

Tutti a disposizione tra i rossoneri, qualche piccolo acciacco per Bacher ma Franzini sabato potrà attingere a piene mani dall'organico. Si va verso una formazione senza grosse novità, col rientro di Matteassi in attacco e Speziale al centro del tridente (in vantaggio su Giovio). Il dubbio più grande riguarda l'impiego di Silva: o in difesa al fianco di Bini oppure a centrocampo (al posto di Schiavini) con Sall nel pacchetto arretrato.

Probabile formazione Pro Piacenza (4-3-3) - Alfonso; Rieti, Silva, Bini, Castellana; Porcino, Schiavini, Barba; Matteassi, Speziale, Alessandro.
Leggi qui il programma completo della 28esima giornata di Lega Pro Girone B.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento