Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - Franzini: «Partita da dentro o fuori»

Terzultima giornata di campionato per il Pro Piacenza, che domenica (ore 15) allo stadio Garilli ospita L'Aquila in una partita che i piacentini devono assolutamente vincere se vogliono continuare a sperare di rimanere in corsa per un posto nei...

Il tecnico del Pro Piacenza, Arnaldo Franzini-2
Terzultima giornata di campionato per il Pro Piacenza, che domenica (ore 15) allo stadio Garilli ospita L'Aquila in una partita che i piacentini devono assolutamente vincere se vogliono continuare a sperare di rimanere in corsa per un posto nei playout.
Gli abruzzesi non hanno più nulla da chiedere a questa Lega Pro, già salvi e troppo distanti per ottenere un quarto posto in chiave playoff (passano le due migliori quarte dei tre gironi) non rappresentano, almeno da un punto di vista motivazionale, un ostacolo insormontabile anche se la qualità della rosa di mister Zavettieri è comunque di alto profilo e il Pro Piacenza arriva da un periodo nero con due pareggi e cinque sconfitte nelle ultime sette gare.
Franzini dovrà rinunciare allo squalificato Silva, per il resto tornano disponibili Castellana e Alfonso, Barba si è ripreso pienamente tanto che sabato scorso ha giocato tutta la partita di Pontedera.

DENTRO O FUORI - «Ai ragazzi ho detto che domenica servirà tutto quello che abbiamo dentro - spiega Arnaldo Franzini - perché non è una partita da ultima spiaggia, ma poco ci manca. Dopo questa abbiamo Gubbio e Lucchese, di punti ne possono arrivare ancora, tuttavia siamo molto vicini al dentro o fuori. Serviranno quindi carattere, determinazione e voglia di vincere per non gettare via tutto quello che abbiamo fatto finora. Per fortuna, Rieti e Porcino a parte, recuperiamo tutti - prosegue il tecnico - e davanti ci troveremo una squadra che, come il Pontedera, non ci regalerà nulla. L'Aquila era stata costruita per il salto di categoria, hanno avuto molta sfortuna soprattutto nelle ultime due partite dove hanno creato una grande quantità di azioni ma il gol l'hanno fatto gli altri». Si ritorna al 4-3-3? «Sicuramente cambieremo in virtù dell'assenza di Silva, torneranno i tre davanti e per il resto deciderò all'ultimo. Mi aspetto una grande prestazione da parte dei miei ragazzi».

Probabile formazione Pro Piacenza (4-3-3) - Alfonso; Castellana, Sall, Bini, Petrini; Schiavini, Bacher, Barba; Matteassi, Speziale, Alessandro.
Leggi qui il programma completo della 36esima giornata di Lega Pro Girone B e la classifica aggiornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento