Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza - De Vitis e Lucic sono molto vicini

Volpe o non Volpe: questo è il dilemma più grande nel mercato del Pro Piacenza che considerando l’addio quasi scontato di Alessandro (di proprietà della Casertana e nel mirino del Piacenza) e la scadenza del contratto di Giovio non nasconde...

De Vitis in azione
Volpe o non Volpe: questo è il dilemma più grande nel mercato del Pro Piacenza che considerando l’addio quasi scontato di Alessandro (di proprietà della Casertana e nel mirino del Piacenza) e la scadenza del contratto di Giovio non nasconde l’interesse per l’ex attaccante biancorosso su cui però è diventato decisamente forte il pressing del Fiorenzuola. Il Pro Piacenza vorrebbe portare a casa almeno due attaccanti di categoria: Volpe in questo senso rappresenterebbe una pedina decisamente importante senza dimenticare che Speziale (Hellas Verona) a giorni parlerà con la società del suo futuro.
Il DS Francani incassate le riconferme di Barba (c’è l’accordo con l’Atalanta proprietaria del cartellino e il giocatore gradirebbe restare) e Bini, conta di ritrovare il primo luglio anche Sall e Sane con i quali c'è già un accordo di massima per il rinnovo dei rispettivi prestiti. Anche Rieti metterà nero su bianco la volontà di restare al Pro. Eguelfi, terzino sinistro di scuola Inter accostato ai rossoneri, è invece in prova in una squadra del campionato maggiore rumeno e pare quindi essere destinato ad altri lidi. Più complessa la questione legata a Castellana, sul giovane classe '95 ci sono gli occhi di numerosi club tra cui il Piacenza.
Per la porta, dopo il sì di Bertozzi (Parma), è decisamente calda la pista che conduce a Fumagalli (Casertana). Il trentatrenne, con un passato nel Fiorenzuola, è sicuramente il candidato più papabile a prendere il posto di Alfonso che ha molte richieste in Lega Pro.
Capitolo centrocampo. Nelle prossime ore Francani vedrà Porcino: il centrocampista, che ha concluso anzitempo la sua stagione per un brutto infortunio, sembra destinato ad un’altra stagione con la casacca rossonera. A giorni invece dovrebbe arrivare la risposta favorevole di De Vitis (Sampdoria) alla proposta della società di via De Longe. Il centrocampista piacentino piace molto a Francani per la sua duttilità e garantisce quell’apporto di qualità venuto meno con l’addio di Matteassi. Sull’asse blucerchiato però interessante è anche un'altra ipotesi divenuta più concreta negli ultimi giorni: il ’96 Lulic infatti sarebbe stato promesso al Pro e costituirebbe un grande colpo vista la caratura ed il potenziale del centrocampista. Si raffreddano invece le ipotesi Lombardo (Pro Sesto) e Yago Del Piero (San Marino).
Nicolò Premoli
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento