menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Cristofoli, alla sua prima stagione nel Pro Piacenza

Fabio Cristofoli, alla sua prima stagione nel Pro Piacenza

Pro Piacenza - Cristofoli fuori rosa, il mercato non decolla

Fabio Cristofoli è fuori rosa e lo rimarrà almeno fino al prossimo 2 febbraio, data in cui chiuderà la sessione invernale di calciomercato per le formazioni professionistiche. Il giocatore infatti non rientra più nei piani del Pro Piacenza che da...

Fabio Cristofoli è fuori rosa e lo rimarrà almeno fino al prossimo 2 febbraio, data in cui chiuderà la sessione invernale di calciomercato per le formazioni professionistiche. Il giocatore infatti non rientra più nei piani del Pro Piacenza che da tempo sta cercando una prima punta, tuttavia è proprio la situazione di Cristofoli a mandare in stallo il mercato del club rossonero che può operare in entrare solamente dopo aver ceduto: questo è la regola che si sono dati i dirigenti di via De Longe e al momento è tutto fermo anche se i contatti proseguono. Il Pro aveva infatti trovato una destinazione per Cristofoli (Virtus Bergamo) ma il giocatore ha declinato il trasferimento perché la sua volontà è quella di rimanere in Lega Pro o, al massimo, scendere in Serie D ma in una formazione che lotti per il vertice. In entrambi in casi di offerte non ne sono arrivate e l'ultima sua partita con la maglia del Pro Piacenza risale alla sfida col Mantova del 13 dicembre scorso, poi l'infortunio (un profondo taglio al ginocchio) che l'ha tenuto fermo contro il SudTirol, la trattativa mai decollata col Piacenza (che ha scelto Gherardi come vice Marzeglia) e infine le due esclusioni di questo inizio anno, contro Lumezzane e Pordenone.
E' chiaro come il Pro abbia deciso di non puntare più sul giocatore, ma il fatto che Cristofoli abbia rifiutato altre due destinazioni - si parla di Folgore Caratese e Olginatese - non fa altro che complicare i piani del ds Francani che, come detto, prima di poter acquistare deve cedere. In ogni caso sembra difficile il ritorno in rossonero di David Speziale, a Viali non serve una punta di movimento piuttosto gli occorre un uomo gol visto che le reti lì davanti latitano. Cristofoli a parte (3 gol) al Pro mancano i gol di Danilo Alessandro, prezioso in fase di rifinitura e quando c'è da accendere le folate, ma il cannoniere di Roma è a digiuno da oltre 4 mesi, l'unica rete (su rigore) firmata in questa stagione risale alla prima di campionato contro il Pordenone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento