Questo sito contribuisce all'audience di

Pro Piacenza-Carrarese: 1-2, ora si fa dura

Il Pro parte con il piglio giusto, deciso a scrollarsi di dosso le ultime uscite. L’incipit lascia ben sperare ma i due atti del Garilli non sono quelli sperati dalla squadra di Franzini. La Carrarese accende il primo tempo con due acuti che...

Pro Piacenza-Carrarese: 1-2, ora si fa dura - 1
Il Pro parte con il piglio giusto, deciso a scrollarsi di dosso le ultime uscite. L’incipit lascia ben sperare ma i due atti del Garilli non sono quelli sperati dalla squadra di Franzini. La Carrarese accende il primo tempo con due acuti che tramortiscono i rossoneri e paiono spegnere le velleità di Matteassi e compagni. Dopo l’intervallo la musica cambia: il Pro pare dimenticare il finale di primo tempo e sorprende gli ospiti. Alessandro cresce alla distanza e Speziale insacca il pallone della speranza. Passano i minuti, la Carrarese pare sparire dal campo ma il pareggio non arriva: per il Pro una sconfitta amara dopo una partita dai due volti. Cala il sipario sulla speranza di salvezza diretta: sono 5 i punti di distanza dal Forlì uscito vittorioso dalla sfida contro l’Ascoli.
 
FORMAZIONI – Archiviato il secco 4-0 della scorsa domenica mister Franzini propone nel posticipo del Garilli una sola novità rispetto alla formazione scesa in campo contro la SPAL. A centrocampo si rivede il giovane Marmiroli dal primo minuto con Bacher in panchina. Per il resto spazio ai titolarissimi: Alfonso in porta, difesa con Castellana, Bini, Sall e Sane. A centrocampo insieme a Marmiroli i soliti Barba e Silva. In avanti Matteassi a supporto di Alessandro e Speziale. 
Mister Remondina risponde con un 4-3-1-2 dopo la sconfitta patita contro L’Aquila. Linea difensiva composta da Berra, Teso, Massoni e Lancini. In mediana Gnahorè, Brondi e Castagnetti. In attacco la coppia Merini-Cellini con Belcastro poco più dietro pronto a svariare su tutta la trequarti.

AVVIO SPRINT – L’avvio è di quelli che non ti aspetti: fischio di inizio ed entrambe le squadre si gettano in avanti. Passa soltanto un minuto: Speziale pesca capitan Matteassi che calcia in rete uno stupendo tiro a giro; l’arbitro aveva però già fermato il gioco per offside. La Carrarese risponde dopo pochi minuti con una gran botta da fuori di Belcastro: Alfonso riesce a deviare con un grande riflesso e salva i suoi. Dal campo traspare grande agonismo e voglia di fare risultato: dopo le due grandi occasioni iniziali lo spettacolo latita ma si lotta su ogni pallone a metà campo. Al ventiduesimo sono gli ospiti a riaccendere la contesa: Cellini serve l’accorrente Brondi che conclude di piatto ma non sorprende il numero uno rossonero.

UNO-DUE CARRARESE – Dopo un avvio a ritmi sostenuti iniziano a mancare le idee, soprattutto a centrocampo. Quando la noia inizia a farla da padrona però sono Speziale e Sall a scuotere la tribuna. L’attaccante trova la risposta di Zanotti mentre Sall impatta su una precisa punizione di Alessandro: il colpo di testa finisce di poco alto sopra la traversa. Al minuto trentasei ci prova anche il capitano: discesa di Alessandro sulla sinistra, pallone in mezzo e Matteassi prova il gioco di prestigio con una grande girata parata da Zanotti.
E’ proprio nel momento migliore del Pro che la Carrarese passa in vantaggio con un gol piuttosto fortunoso di Cellini. Berra rinvia e pesca del tutto casualmente Cellini: l’attaccante riesce a superare Sall e Bini e batte un incolpevole Alfonso. Gli uomini di Remondina non si fermano: è Belcastro a trovare il raddoppio con una conclusione velenosa dai venticinque metri. Il pallone centra il palo interno per il 2-0 ospite.

REAZIONE PRO – Dopo un primo tempo piuttosto incolore Franzini si gioca fin dal primo minuto la carta Schiavini che subentra a Marmiroli: si passa al 3-5-2 con Castellana e Sane a dare man forte in avanti. E’ però la Carrarese a bussare nuovamente alla porta di Alfonso: ci prova Castagnetti da fuori, il portiere rossonero respinge di pugno. La reazione del Pro passa per i piedi di Alessandro: l’attaccante penetra in area dalla sinistra, conquista e batte il corner da cui scaturisce il gol di Speziale che con una bella girata sorprende Zanotti e trova il terzo gol stagionale, la rete che riaccende la speranza rossonera.

TUTTI SU – E’ il Pro a tenere palla e a premere in avanti alla ricerca del pareggio: la Carrarese fatica a farsi vedere dalle parti di Alfonso mentre Franzini fa esordire Petrini al posto di Sane con Castellana che scala sulla fascia sinistra. Quando mancano cinque minuti al termine ci prova anche Giovio: l’attaccante si gira bene al limite dell’area ma la conclusione  è centrale.
Il finale è tutto di marca rossonera: nei minuti di recupero sale in area anche Alfonso ma non basta. E’ la Carrarese ad uscire con l’intera posta dal Garilli: per il Pro è la quarta sconfitta consecutiva in vista della difficilissima trasferta di Ascoli.
Nicolò Premoli

PRO PIACENZA-CARRARESE 1-2
(primo tempo 0-2)
PRO PIACENZA: Alfonso, Castellana, Sane (72’ Petrini), Sall, Silva, Bini, Matteassi (80’ Giovio), Barba, Speziale, Alessandro, Marmiroli (46’ Schiavini). A disposizione: Iali, Bacher, Mascolo, Caboni. All.: Franzini
CARRARESE: Zanotti, Berra, Lancini, Castegnetti (51’ Gherardi), Teso, Massoni, Brondi, Gnahorè, Cellini (72’ Di Nardo), Belcastro, Merini (84’ Sbraga). A disposizione: Anedda, Disabato, Beltrame, Ademi. All.: Remondina
ARBITRO: Mantelli di Brescia (assistenti: Meozzi di Empoli e Scarpa di R. Emilia)
RETI: 39’ Cellini, 44’ Belcastro, 56’ Speziale
NOTE: AMMONITI: Bini, Silva, Matteassi (PP), Brondi, Zanotti, Berra, Gherardi (C); ANGOLI: 4-2 per il Pro; RECUPERO: 4’ st SPETTATORI: 550
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento