menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non basta il cuore del Pro Piacenza, il Como passa al Garilli: decide Le Noci

Ottima prova dei rossoneri che avrebbero meritato il pareggio, ma i lombardi sono bravi a sfruttare le occasioni create. Per il Pro il sogno dei playoff si allontana sempre di più mentre il Como aggancia la Viterbese

BINI NON BASTA – Il Pro esce dagli spogliatoi con la carica giusta per inseguire il gol del pari. Sulla destra si propone Calandra con un altro cross per Pesenti, anticipato senza troppi problemi da Zanotti. Al dodicesimo Aspas batte un corner dalla destra e Bini è più lesto di tutti: per i rossoneri è il gol del pari. Il Como traballa anche al quarto d’ora quando da un retropassaggio sballato Musetti si ritrova tutto solo sulla trequarti: conclusione ben angolata che viene deviata a fil di palo. Sbaglia anche Sane che la appoggia troppo fiaccamente a Fumagalli rischiando di lanciare in porta il neo-entrato Bertani. Al Como basta però un altro lampo per ribaltare il risultato: Pessina indovina il lancio per Le Noci che beffa tutti, Fumagalli compreso. Il Pro ci riprova ancora una volta su calcio piazzato con Belotti che scalda i guantoni a Zanotti e Pesenti che vola altissimo e manda fuori di un nulla. Non basta nemmeno l’ingresso di Martinez a strappare almeno un punto: il Como chiude in attacco senza ulteriori affanni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento