menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adriese-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Matei

Prestazione opaca dei rossoneri, probabilmente la peggiore della gestione-Ciceri. La zona-salvezza è ora a tre punti.

Ad Adria arriva per il Fiorenzuola la terza sconfitta di fila. Quella che fa più male per le conseguenze in classifica e per come è maturata. Decide la partita un gol di Matei a inizio ripresa, ma i rossoneri quasi mai riescono a impensierire il numero uno di casa. Ci prova Pessagno in due occasioni, ma la retroguardia avversaria riesce sempre a cavarsela. In partenza Ciceri punta si Vagge tra i pali, Petrelli, Pizza, Messina e Contini in difesa, Pessagno, Arati e Guglieri in mediana, con Storchi, Pezzi e Lari in avanti. Partono meglio i padroni di casa che sfiorano subito il gol, poi il Fiorenzuola prova ad assumere il comando delle operazioni, ma senza creare concreti grattacapi all'Adriese. Pessagno è il più pericoloso tra i rossoneri, ma Milan evita il peggio. Al riposo si va senza reti, ma il secoondo tempo si apre con il gol dei padroni di casa: la firma è di Matei, che, indisturbato, non ha problemi a battere Vagge. Il Fiorenzuola prova a reagire, ma sono i padroni di casa a sfiorare il raddoppio in almeno un paio di occasioni. La palla buona per il pareggio capita ancora a Pessagno, che però non riesce a sfruttarla. E così la partita si chiude con il successo dell'Adriese.  

Adriese 1

Fiorenzuola 0

Adriese: Milan, Bonilla, De Gregorio, Arvia, Ballarin, Di Bari, Amadio, Bellemo, Matei, Marangon, Marcandella. A disposizione: Bertasini, Nava, Dall’Ara, De Crescenzo, Greggio, Zanellato, Cesca, Nalin, Berti. All.: Mattiazzi.
Fiorenzuola: Vagge, Petrelli, Contini (Koliatko), Pessagno, Pizza, Messina, Storchi (Napoli), Arati, Pezzi (Botchway), Guglieri, Lari. A disposizione: Ballerini, Reggiani, Fucarino, Buffagni, Bouhali, Delporto. All.: Ciceri.

Reti: 4' st Matei (A)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento